SODDISFAZIONE DOPO L’INCONTRO TRA IL SINDACO E LA DIRIGENZA. TAGLIANI: SONO PIU’ SERENO. BUTELLI: L’ISCRIZIONE DELLA SPAL AL CAMPIONATO NON E’ IN DISCUSSIONE

Non è stato un mezzogiorno e mezzo di fuoco. Anzi. Il risultato dell’incontro di oggi tra il primo cittadino di Ferrara e tutta la dirigenza spallina al gran completo è stato utile e positivo. Parole (comune) dei diretti interessati. Seduti attorno a un tavolo, il Sindaco, Tiziano Tagliani, e poi il Presidente della Spal, Cesare Butelli, l’Amministratore Delegato, Stefano Bena, il Direttore Generale, Gianbortolo Pozzi, il Consigliere Gessi e Remo Turra, l’imprenditore che si sta occupando del progetto fotovoltaico candidato di entrare nel club ferrarese.
Tagliani, va scritto subito, è stato molto chiaro e ha incarnato alla perfezione il suo ruolo. Ha chiesto chiarimenti a nome della città visto che in prima persona si è speso e attivato per quello che riguarda il discorso fotovoltaico.

Al termine dell’incontro è lo stesso Sindaco a spiegare come è andata.
“Diciamo che ho ascoltato i parere degli imprenditori interessati e ho cercato di far concordare le strategie. Tutti questi problemi, si sa, derivano dal ritardo del decreto sul fotovoltaico. Da qui le preoccupazioni, anche legittime, di Turra che vorrebbe modificare il gettito delle entrate destinate alla Spal. Ho spiegato allo stesso Turra che l’amministrazione comunale si è spesa solo per la Spal ed è proprio la Spal che ci interessa e quindi servono garanzie. Credo che abbia capito visto che qualche segnale si è visto subito ma qui non voglio entrar in questioni economiche che non mi competono. Il resto se lo vedranno i dirigenti della Spal tra loro. Ci rivedremo tra una decina di giorni per fare il punto”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0

©2017 LoSpallino.com Ars et Labor · Direttore responsabile: Alessandro Orlandin
Testata giornalistica online - Autorizzazione del Tribunale di Ferrara n.10 del 4/10/2010 · Per contatti: [email protected]
Credits: OBST | creative works