PLAYOFF JUNIORES, ORA SI FA SUL SERIO: I BIANCAZZURRI SFIDANO LA BAGNOLESE IN GARA UNICA A FERRARA

La stagione regolare si è chiusa appena sette giorni fa, ma per la Juniores è già ora di fare sul serio: sabato la squadra di Massimo Albiero sarà in campo alle 16 in via Copparo per il primo atto della fase playoff di campionato.  I biancazzurri hanno guadagnato la possibilità di giocare in casa lo spareggio in gara unica grazie al piazzamento nel proprio girone di competenza. Di seguito la classifica tratta dal comunicato ufficiale LND.
classifica jun

I playoff si disputano per determinare chi, oltre alle tredici vincitrici dei rispettivi gironi, accederà alle finali nazionali. Le formazioni già qualificate sono:  Bogliasco D’Albertis, Ponte S.P. Isola, Virtus Vecomp Verona, Delta Porto Tolle, Pro Sesto, Lucchese, Pianese, Recanatese, Lupa Frascati, Ischia Isolaverde, Nuova Cosenza, Selargius. A queste si aggiungerà la vincente del campionato regionale siciliano.

Il quadro dei playoff riguardante il girone D: la finale si disputerà il 20 aprile.

semifinali – 13 aprile 2013
Spal-Bagnolese
San Paolo PD-V. Castelfranco

Il bilancio stagionale tra Spal e Bagnolese è in parità: all’andata i biancazzurri vennero sconfitti in casa col risultato di 2-1 (http://www.lospallino.com/partita-juniores/item/3416), mentre al ritorno conquistarono una splendida vittoria per 3-0 (http://www.lospallino.com/partita-juniores/item/4109). Mister Albiero dovrà rinunciare a Battiloro che deve scontare un turno di squalifica e fare i conti con le condizioni fisiche non ottimali di Orlando e Zanellato. Durante la rifinitura del giovedì il tecnico si è comunque dimostrato fiducioso sulle possibilità dei suoi ragazzi, nonostante la Bagnolese si presenti con una squadra anagraficamente più esperta, fatta soprattutto di classe 1994.

Probabile formazione: Broglio; Lodi, Buttini, Sorrentino: Angeloni, Domi, Orlando, Mastella, Veronesi; Genuario, Zanellato.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0