MISTER ROSSI TIENE ALTO IL RITMO, ALTRE DUE ORE DI ALLENAMENTO. MERCATO: SI ATTENDONO ALTRI DUE COLPI

L’espressione più brillante in grado di rendere l’idea del duro lavoro odierno della S.P.A.L. l’ha coniata uno dei signori presenti al campo durante il pomeriggio, ovviamente in dialetto ferrarese. Perdoneranno i lettori se diamo conto solo della traduzione, per evitare inconvenienti morfologici: “Una volta finito l’allenamento i giocatori saranno cotti come una mela in forno”. L’analogia, oltre a dare un indizio lampante sull’età media dei tre spettatori in via Copparo, ha il potere di raccontare il grande sforzo prodotto dai ragazzi di mister Leonardo Rossi sotto il sole cocente di giornata: dopo il lavoro atletico mattutino la squadra si è allenata per altre due ore nel pomeriggio, provando alcuni schemi offensivi e difensivi e chiudendo con una partitella di circa mezz’ora.
Nella parte centrale dell’allenamento gruppo diviso in due tronconi: su una metà del campo gli uomini d’attacco a cercare la giusta intesa, sull’altra i difensori a lavorare con il viceallenatore Baldoni sul posizionamento e i meccanismi di linea. A condurre il lavoro sulla fase offensiva è stato lo stesso Leo Rossi, che ha dato ulteriore testimonianza del suo livello di coinvolgimento, gridando spesso incitamenti ai giocatori impegnati negli esercizi e spesso partecipando attivamente. “Gran palla!”;”Tanta roba!”; “Mi piace!”, il mister ha sfoderato tutto il suo campionario di esclamazioni per accompagnare i biancazzurri nei loro sforzi. 

MERCATO – A onor del vero sulla tribunetta del Campo 1 di via Copparo c’era anche un quarto spettatore: il direttore sportivo Davide Vagnati, che ha assistito all’allenamento con grande attenzione nonostante le diverse telefonate ricevute. Al termine della seduta l’ex centrocampista della Giacomense ha confermato quanto già si sapeva sulle strategie di mercato biancazzurre, ovvero che si sta lavorando alacremente per portare a Ferrara un difensore centrale d’esperienza; che si attendono notizie dall’Albinoleffe per l’attaccante Personé e che probabilmente a centrocampo non verranno effettuati ulteriori innesti, visto che Capellupo non partirà.
Vagnati ha poi confermato che difficilmente nell’attuale S.P.A.L. potranno trovare spazio i due leader della scorsa stagione, Braiati e Marchini: “Non si tratta di una preclusione verso i giocatori – ha detto il diesse – ma dobbiamo fare i conti con le regole sull’età media introdotte quest’anno. Mancherei di rispetto a questi due ragazzi ingaggiandoli solo a onor di firma e non facendoli giocare: purtroppo le nuove disposizioni ci impongono di puntare su calciatori più giovani, come testimonia piuttosto bene la rosa che abbiamo assemblato”. In uscita si segnala la partenza di Bettati: per il difensore due opzioni, Cuneo e Sorrento.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0