BIANCAZZURRI AL LAVORO NEL RITIRO DI SANT’AGATA FELTRIA, SUBITO UNA SEDUTA INTENSA. DOMENICA LA PRIMA AMICHEVOLE

Prima giornata in Romagna per la S.P.A.L.: i biancazzurri hanno raggiunto in tarda mattinata il ritiro di Sant’Agata Feltria, dove rimarranno fino al 3 agosto. Dopo un viaggio senza intoppi la squadra si è sistemata presso l’Hotel Falcon, ha pranzato e si è concessa un po’ di relax prima del consueto allenamento pomeridiano. Una seduta intensa che ha visto i giocatori e lo staff prendere confidenza con gli impianti locali e proseguire il lavoro impostato durante i primi tre giorni trascorsi  a Ferrara. Da venerdì si ricomincia con le doppie sedute, domenica pomeriggio la prima partita della stagione a San Piero in Bagno (FC) contro la Sampierana, formazione militante nel campionato di Eccellenza. Unico assente l’attaccante Lorenzo Dal Rio, rimasto a Ferrara in vista di un’imminente cessione. Nella mattinata di venerdì giungerà in ritiro il direttore sportivo Davide Vagnati che porterà con sé l’ultimo acquisto Edoardo Braiati: il centrocampista sarà subito a disposizione di mister Leonardo Rossi.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0