Per coach Furlani un roster di qualità per la sfida della LegaDue Silver: arrivano gli americani Jennings e Mays

Continuità e rinnovamento convivono in armonia nel roster messo assieme dal ds Andrea Pulidori per la stagione 2013-2014 della Mobyt. La società del presidente Bulgarelli ha confermato diversi dei protagonisti della stagione di DNA come il capitano Michele Ferro e il centro Michele Benfatto, e ha inserito nello scacchiere di coach Furlani ragazzi giovani ma già in grado di fare la differenza. La nuova categoria porta la possibilità di tesserare atleti americani: su questo fronte Pulidori ha scelto Milton Jennings e Julius Mays.

Nome e Cognome Data nascita luogo nascita ruolo altezza
Davide ANDREAUS 21-11-1986 Padova Ala 202 cm
Michele BENFATTO 15-05-1985 Padova Centro 205 cm
Riccardo BOTTIONI 27-10-1993 Fiorenzuola (PC) Play/Guardia 188 cm
Simone CASADEI 21-12-1981 Castel S. Pietro (BO) Ala 200 cm
Michele FERRI 08-02-1985 Pesaro Play 191 cm
Alessandro INFANTI 01-08-1985 Latisana (UD) Guardia 190 cm
Milton JENNINGS 26-06-1990 Charleston (USA) Ala 206 cm
Vincenzo PIPITONE 12-04-1994 Erice (TP) Centro 205 cm
Gabriele SPIZZICHINI 16-12-1992 Roma Play/Guardia 195 cm

 

NOTA: Aggregati anche Gianluca Bottoni, Francesco Cesari, Matteo Ghirelli, Alex Magnani e Lorenzo Spinosa.
Arriverà invece a Ferrara nei prossimi giorni l’altro acquisto a stelle e strisce della Pallacanestro Ferrara, Julius Mays.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0