I convocati, la probabile formazione e la terna arbitrale per Renate-SPAL

Si replica: i biancazzurri sono partiti nel pomeriggio di martedì per raggiungere il ritiro di Meda, dove domani si rigiocherà Renate-SPAL, partita sospesa e rinviata lo scorso 1 settembre a causa dell’infortunio dell’arbitro Oliveri, mentre i ragazzi di Leonardo Rossi si trovavano in vantaggio per 3-1. Il tecnico porta con sé diciannove giocatori, aggregando anche Vita nonostante i problemi fisici dell’esterno offensivo.

PORTIERI: Coletta, Menegatti.
DIFENSORI: Buscaroli, Cenerini, Fantoni, Paloni, Panizzi, Rosseti, Silvestri.
CENTROCAMPISTI: Banzato, Braiati, Capellupo, Di Quinzio, Landi, Lazzari, Pandiani, Vita.
ATTACCANTI: Cozzolino e Personè.

SQUALIFICATI: D’Orsi (3) e Varricchio (2).
INDISPONIBILI: Falcier, Montorsi.
DIFFIDATI: nessuno.

PROBABILE FORMAZIONE (442): Menegatti; Rosseti, Silvestri, Buscaroli, Fantoni; Pandiani, Landi, Capellupo, Di Quinzio; Personè, Cozzolino. A disposizione: Coletta, Cenerini, Paloni (Panizzi), Banzato, Braiati, Lazzari, Vita.

Giova ricordare anche a chi sarà affidata la direzione di gara: l’Aia ha designato la seguente terna.

ARBITRO: Riccardo Baldicchi di Città di Castello.
1° ASSISTENTE: Matteo Bottegoni di Terni.
2° ASSISTENTE: Nicola Fraschetti di Perugia.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0