Vicenza troppo forte per la Berretti: biancazzurri travolti 4-0

Brusco risveglio a Vicenza per la formazione Berretti allenata da Massimo Pedriali. Il Vicenza guidato dall’ex biancorosso Massimo Beghetto (terzino del Vicenza che nella seconda metà degli anni Novanta vinse la Coppa Italia) rifila un poker ai biancazzurri. dell’incontro.

Sul sintetico vicentino condizioni atmosferiche al limite, ma per l’arbitro Basso di Castelfranco il match può disputarsi. Il Vicenza esercita da subito pressione sulla Spal che tiene bene il campo e prova ad agire di rimessa. Al 28’ pallone perso malamente dai biancazzurri. Ne approfitta l’attaccante ucraino Kosovan (tre gettoni di presenza in Prima Divisione con il Vicenza di Lopez) che entrato in area viene affrontato, irregolarmente secondo Basso, da Lodi. L’arbitro concede il rigore che viene trasformato da Maiorana. Nei primi minuti della ripresa arriva il raddoppio dei biancorossi con un tiro al volo di Rizzato dal limite sugli sviluppi di un corner. Al 56’ il capitano dei veneti Pregnolati rimedia il secondo giallo per gioco scorretto e lascia i suoi in dieci, ma la Spal pur spingendosi in avanti non ne approfitta. Anzi, in tre minuti è l’interessante centrocampista svedese Najafi a chiudere il match con una doppietta concretizzando due contropiedi con la Spal in avanti nel tentativo di rientrare in partita.
Così Massimo Pedriali a fine gara: “Peccato aver subito il terzo e il quarto gol, noi abbiamo avuto il giusto approccio, ma l’avversario è stato superiore. Oggi abbiamo affrontato la miglior squadra tra quelle incontrate finora. Il Vicenza investe molto nel settore giovanile e può contare su individualità importanti. Penso a Najafi e Kosovan che in questa categoria fanno la differenza. Ci prepareremo al meglio per il prossimo incontro con l’Albinoleffe altro settore giovanile di spessore”.

VICENZA-SPAL 4-0 (1-0)

VICENZA: Costa, Dotti, Talin, Racciotti, Pregnolato, Najafi, Rizzato (dal 7’s.t. Progno), Massimiani, Bartulovic (dal 23’s.t. Esposito), Maiorana (dal 36’s.t. Ba Nango), Kosovan. A disp.: Bassi, Edeobi, Bruttomesso, Fasolo. All.: Beghetto.

SPAL: Anselmi, Lodi, Fini, Mastella, Coatti, Saletti, Guerriero (dal 21’s.t. Macagno), Tomanin, Vaccari, Bertelli (dal 1’s.t. Fortini), Righini (dal 27’s.t. Veronesi). A disp.: Ruscigno, Ferrari, Buttini, Atzori. All.: Pedriali.
ARBITRO: Sig. Basso di Castelfranco Veneto.
MARCATORI: 28’pt Maiorana (V, rig.), 4’s.t. Rizzato (V), 24’s.t. e 27’s.t. Najafi (V)
AMMONITI: Racciotti (V), Fortini (S)
ESPULSO: all’11’s.t. Pregnolato (V) per doppia ammonizione.

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0