Si raffredda la pista Carraro, mentre per Sereni potrebbe partire Banzato

Per altri volti nuovi in casa Spal attendere prego. Prima della prossima settimana è infatti difficile che il tandem Mattioli-Vagnati riesca a perfezionare ulteriori trattative. Soprattutto perché alcune piste battute nei giorni scorsi sembrano essersi un po’ raffreddate. Tra tutte quella che potrebbe portare Federico Carraro da Pavia a Ferrara: il discorso tra la dirigenza estense e quella pavese sembra essersi un po’ arenato, quindi per il momento l’affare resta in stand-by. Lo stallo ovviamente lascia invariata la situazione di Raffaele D’Orsi, che come noto può solo far ritorno nella squadra lombarda.

Anche sul fronte Sereni – terzino sinistro del Rimini – si attendono sviluppi: il ds romagnolo Traini ha dichiarato proprio oggi che per il giocatore ci sono offerte da parte di Spal e Forlì, quindi è possibile che all’inizio della prossima settimana qualcosa possa muoversi. Non è da escludere un possibile scambio con Banzato, chiuso nel centrocampo biancazzurro dall’arrivo di Berretti. In uscita anche Valerio Rosseti: sul biondo esterno di difesa pare esserci l’interesse del Poggibonsi, che però avrebbe proposto contropartite non gradite alla dirigenza spallina. Il Melfi ha fatto un sondaggio per Federico Cenerini, ma è improbabile che il difensore accetti l’offerta dei lucani.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0