Pregnolato sfida i gemelli Filippini e la loro Feralpi: Impegno da non sottovalutare

Secondo viaggio nell’arco di una settimana nell’entroterra bresciano per la Berretti spallina. Dopo il pareggio di Lumezzane per 2-2, acciuffato in pieno recupero grazie ad una prodezza del terzino Lodi, la Spal farà visita alla Feralpi Salò dei gemelli Filippini, ex del Brescia. Dall’arrivo di Giuseppe Pregnolato sulla panchina dei biancazzurri, Tomanin e compagni sono imbattuti in trasferta e c’è l’intenzione di allungare la striscia positiva. Attenzione però ai verdazzurri allenati da Antonio Filippini (il gemello Emanuele è il responsabile del settore giovanile). La classifica dice che hanno solo sei punti in più degli spallini, ma all’andata i bresciani inflissero un pesante 3-1 agli estensi al Villani di Masi Torello, mostrando anche un buon calcio.Arrivano dal successo con la Reggiana e nel corso del campionato hanno alternato prestazioni convincenti ad altre deludenti.

L’ex tuttofare del Brescia può contare su Nicola Baldassi (’95), difensore e Fabio Zanoni (’95), mediano che ha già esordito in Prima Divisione agli ordini di Giuseppe Scienza. In attacco ci sono: la giovane punta Manuel Usardi (’97, in gol all’andata) e il trequartista Savino (’96). Nell’ultimo periodo è uscito dall’undici titolare Maka Diomande, autore di una doppietta a Masi Torello. La Spal in settimana ha ceduto il centrocampista offensivo Neodo al Rovigo, mentre torna a Ferrara con maggior entusiasmo capitan Tomanin reduce dallo stage con l’under 18 di Lega Pro del ct Valerio Bertotto (titolare nell’amichevole conclusiva con gli Allievi della Lazio terminata 5 a 0 per gli azzurrini) e in odore di convocazione per l’amichevole contro la Romania U19 che andrà in onda su Raisport, mercoledì 29 alle 14,30. Come di consueto, abbiamo parlato con Giuseppe Pregnolato alla vigilia del match.

Mister Pregnolato, contro la Feralpi una trasferta da non sottovalutare.
“La Feralpi non è messa benissimo in classifica. Ha solo pochi punti in più rispetto a noi, ma non è una gara da sottovalutare. Hanno vinto contro la Reggiana e mi hanno detto che all’andata hanno fatto vedere un buon calcio. Il fatto che abbiano risultati altalenanti può essere dovuto al fatto di avere elementi giovani in rosa e quindi possono esserci dei cali di attenzione nel corso del campionato”.

In quali condizioni si presenterà la Spal a Salò?
“Non abbiamo squalificati. Lodi è entrato in diffida. Neodo ha chiesto di andare a giocare altrove per avere più spazio e ha lasciato la squadra. In entrata credo non arriverà nessuno anche perché recuperando gli infortunati siamo in ventuno ed è sufficiente. Fortini ha ancora il problema accusato durante la gara con la Reggiana, mentre Ferrari si è allenato solo una volta in settimana”.

Capitan Tomanin rientrato dallo stage con l’under di Lega e in odor di convocazione per l’amichevole contro la Romania sarà a disposizione?
“Sì. Tomanin si è allenato con la Nazionale tre volte in questa settimana e ha disputato l’amichevole contro la Lazio. E’ in buone condizioni e trasmetterà sicuramente l’entusiasmo di questa esperienza alla squadra”.

IL PROGRAMMA DELLA 18^ GIORNATA
Bassano-Albinoleffe
Sudtirol-Castiglione
Brescia-Lumezzane
Real Vicenza-Reggiana
Feralpi Salò-SPAL
Venezia-Vicenza
Mantova-V. Vecomp

CLASSIFICA: Albinoleffe 42; Mantova 41*; Sudtirol 33; Vicenza 32; Bassano *, Brescia 23; Reggiana*, Venezia* 21; Lumezzane 19; Feralpi Salò 18; Real Vicenza 15; Delta Porto Tolle, SPAL 12; V. Vecomp 10; Castiglione 8. * = una partita in meno

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0