Trasferte insidiose per Berretti e Allievi, derby col Bologna per i Giovanissimi

Il maltempo di metà settimana ha messo a rischio alcune gare del settore giovanile spallino, anche se al momento tutto il programma dei giovani biancazzurri rimane confermato in blocco. Ecco date e orari coi rispettivi campi di gioco delle gare di sabato 22 e domenica 23 febbraio.

BERRETTI
Sabato 22 febbraio ore 14.30 – Campo Sportivo Comunale “Talvera” – via Cadorna 9, Bolzano
Sudtirol-SPAL

ALLIEVI NAZIONALI
Domenica 23 febbraio ore 15 – Campo Sportivo “Olivieri” – Via Sogare, Verona
Chievo-SPAL

ALLIEVI REGIONALI
Domenica 23 febbraio ore 10.30 – Centro Sportivo Comunale – Masi San Giacomo (FE)
SPAL-Vigarano X Martiri

GIOVANISSIMI NAZIONALI
Domenica 23 febbraio ore 11 –  Campo Masi Torello (FE)
SPAL-Bologna

GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI
Domenica 23 febbraio ore 11 – Campo Sportivo Comunale – Via Italia 123, Pontelangorino (FE)
SPAL-Carpi

ESORDIENTI 2001
Sabato 22 febbraio ore 16 – Centro Sportivo Comunale – Masi San Giacomo (FE)
SPAL-Modena

ESORDIENTI 2002
Sabato 22 febbraio 15.30 – Campo Sportivo – Città del Regazzo – Via Don Calabria, Ferrara
SPAL-Argentana

PULCINI 2003
Sabato 22 febbraio ore 14.45 – Campo Sportivo Comunale Gualdo Ducentola (FE)
SPAL-Sport Emilia

Domenica 23 febbraio ore 10 – Campo Sportivo Comunale “Bacchilega” – Via D’Acquisto 3, Imola (BO)
Triangolare Imolese-SPAL-Reggiana

PULCINI 2004
Sabato 22 febbraio ore 15 – Campo Sportivo Comunale “Bacchilega” – Via D’Acquisto 3, Imola (BO)
Quadrangolare Imolese- SPAL-Stella Azzurra-Reggiana

GIOVANISSIMI GIACO JUNIOR
Domenica 23 febbraio ore 10 – Campo Sportivo Comunale – Via Monti 20 – Ospital Monacale (FE)
Reno Mol.-GIACO JUNIOR

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0