In tre per una maglia da titolare al fianco di Varricchio, intanto rientra Buscaroli

Al termine della rifinitura di sabato pomeriggio, mister Massimo Gadda ha diramato l’elenco dei convocati per la gara col Santarcangelo, in programma domenica 23 febbraio al “Paolo Mazza” di Ferrara. Rientra nella lista il difensore Buscaroli, fermato lo scorso fine settimana da recupero dallo stato influenzale. Rimangono ancora fuori Paro, la cui diagnosi di metà settimana dopo il nuovo infortunio al polpaccio è lesione di secondo grado (stop di quattro settimane), Pandiani che continua le cure per alleviare l’infiammazione all’adduttore, Braiati fermo per caviglia dolorante, Di Quinzio (in fase di recupero dall’intervento al ginocchio) e Tessari.

Portieri: Coletta e Menegatti.
Difensori: Buscaroli, Fantoni, Giani, Lebran, Paloni, Sereni, Silvestri.
Centrocampisti: Arrigoni, Berretti, Calvetti, Capellupo, Landi, Lazzari, Vita.
Attaccanti: Cozzolino, Falomi, Personè, Varricchio.

Indisponibili: Braiati, Di Quinzio, Pandiani, Paro, Tessari.
Diffidati: Capellupo, Fantoni, Giani, Lazzari, Lebran, Pandiani, Paro, Sereni, Varricchio.

Probabile formazione (352): Menegatti; Lebran, Silvestri, Giani; Lazzari, Capellupo, Landi, Berretti, Sereni; Varricchio, Personè. A disposizione: Coletta, Paloni, Buscaroli, Fantoni, Arrigoni, Cozzolino, Falomi.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0