Porto Tolle sfida Ferrara, c’è anche il match tra giornalisti polesani e ferraresi

Tanto i tifosi del Delta, quanto quelli della SPAL si sono subito affrettati a chiarire un aspetto cruciale: quello di domenica non sarà un derby. Non può esserlo per tante ragioni. Tuttavia è innegabile che a Porto Tolle si respiri l’aria dell’evento storico e lo prova anche il fatto che la partita si giocherà… due volte. Infatti nella mattinata di domenica, alle ore 10.30, andrà in scena una sfida del tutto amichevole di calcio a 5 tra una rappresentativa di giornalisti polesani e una squadra composta dagli alfieri della stampa sportiva ferrarese.

L’iniziativa, chiamata “Porto Tolle chiama Ferrara” è patrocinata anche dall’amministrazione locale e vedrà le due selezioni darsi battaglia all’interno del palasport che affianca lo stadio Comunale.  Ovviamente anche LoSpallino.com sarà presente assieme ai colleghi delle altre testate, nello specifico Telestense, La Nuova Ferrara, Il Resto del Carlino, Estense.com e Chespal.it. Sull’altro fronte i rappresentanti di Delta Radio, Prima Free TV, Resto del Carlino, Gazzettino, La Voce di Rovigo e Rovigooggi.it. La composizione delle squadre è ancora in corso e c’è da giurare che i due selezionatori – Alessandro Sovrani e Salvatore Binatti – faranno di tutto per mettere insieme organici molto competitivi. Previste a bordo campo anche delegazioni delle due società, e che ovviamente vinca il migliore!

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0