Aperte le iscrizioni per lo SPAL Camp: un mese intero all’insegna del biancazzurro

Una volta archiviato il lungo e faticoso campionato di quest’anno, giocatori, staff e tifosi si potranno rilassare almeno per un po’. Ma non i ragazzi e gli istruttori del settore giovanile che si ritroveranno allo SPAL Camp estivo organizzato dalla società biancazzurra. L’iniziativa, rivolta ai ragazzi compresi tra gli otto e i quattordici anni, partirà il prossimo 9 giugno e vedrà l’utilizzo di due diverse strutture. Infatti tre settimane sono previste presso il Country Club di Fossadalbero, mentre una al Camping Village Vigna sul Mar di Lido Pomposa. Insomma, sarà un mese di divertimento legato al calcio e non solo.
La settimana tipo sarà composta da cinque giorni di calcio e giochi al Country Club, mentre una settimana intera al Camping Village Vigna sul Mar. Le settimane di camp saranno le seguenti: 9-13, 16-20 e 23-27 giugno a Fossadalbero, mentre dal 6 al 13 luglio a Lido Pomposa. La giornata tipo al Country prevede solamente formula day, ovvero arrivo alla mattina nella struttura, allenamento sul campo, pranzo e relax, giochi vari sul campo prima del rientro a casa. I sette giorni a Vigna sul Mar, invece, avranno la possibilità di pernottamento con pensione completa oltre alla formula day: dopo la colazione, allenamento tecnico sul campo di San Giuseppe, pranzo e relax, con giochi sul campo nel pomeriggio, cena e spettacolo serale offerto dal personale del Camping. Ad ogni iscritto sarà fornito un kit di allenamento completo. Per tutte le informazioni, compreso il volantino in pdf scaricabile, è possibile visionare il sito www.spalcamp.it oppure inviare mail all´indirizzo [email protected] Le iscrizioni chiuderanno il prossimo 30 maggio.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0