Il bilancio di mister Pregnolato: Stagione utile per crescere. Il futuro? Vorrei rimanere

Il post-partita dell’ultima di campionato contro il Real Vicenza ci ha dato la possibilità di raccogliere le impressioni di mister Giuseppe Pregnolato, non solo sulla bella vittoria odierna ma anche sulla stagione che va in archivio. Ovviamente non è mancato un accenno anche alle prospettive future.

Mister, possiamo dire che è il finale in cui lei e i tifosi biancoazzurri speravate?
“Sì, anche perché dopo quello che avevamo fatto nelle ultime partite, dove avevamo creato tanto e raccolto poco, oggi ogni volta che ci siamo trovati davanti al portiere siamo riusciti a segnare. La partita si è messa quasi subito su binari favorevoli ed è andato tutto bene. Forse è stata la ciliegina sulla torta a questi quattro mesi da quando sono arrivato; avevo chiesto ai ragazzi la prestazione ed è arrivato anche il risultato, quindi non posso che essere contento”.

Guardando indietro, come giudica questa sua esperienza alla guida della Berretti spallina?
“Quando lavori con dei ragazzi giovani, l’importante è farli crescere, far capir loro che nel gioco del calcio bisogna star lì, lottare, allenarsi sempre e far le cose per bene, e in questi quattro mesi credo si possa dire di aver raggiunto questi obiettivi. Poi i risultati hanno un valore abbastanza secondario, perché il vero successo è che questi ragazzi abbiano preso fiducia in se stessi, tanto che ce la siamo sempre giocata e con le squadre alla nostra portata spesso abbiamo anche vinto”.

Bertelli nel ruolo di regista ci è sembrata una novità. Come giudica la sua prova?
“Bertelli l’avevo già fatto giocare lì la settimana scorsa a Mantova: è un ragazzo che avuto mille infortuni prima di riuscire a fare queste ultime tre partite, in cui secondo me si è disimpegnato molto bene, forse per la voglia di giocare accumulata in questi mesi di inattività forzata. Da quando sono arrivato mi hanno sempre parlato molto bene di lui, e non ha fatto altro che confermare queste voci”.

Sono previsti altri impegni da qui alla fine della stagione?
“Sì, credo faremo il Torneo di Gallo nelle prossime settimane”.

L’ultima domanda, quella forse più scontata: cosa farà mister Pregnolato l’anno prossimo?
“(Ride) Intanto speriamo che domani sia una giornata felice, magari come quella di oggi, in cui poter festeggiare tutti insieme la permanenza della prima squadra in Lega Pro. Poi ci siederemo attorno a un tavolo per parlarne, anche se stiamo già lavorando su qualcosa, ma come detto tutto dipende dalle sorti della prima squadra. Fosse solo per me, rimarrei sicuramente, la mia idea è di continuare a lavorare col settore giovanile e veder crescere ancora di più questi ragazzi, ma ovviamente non dipende solo dal sottoscritto”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0