Vincere per fugare ogni dubbio contro il Bellaria: c’è il rischio avulsa. Ecco le possibilità

SPAL-Bellaria Igea Marina tra sette giorni e conterà solo un risultato: la VITTORIA!
Esistono però – rare – congiunzioni astrali che potrebbero decretare al novantesimo di domenica prossima l’arrivo a pari merito di due o più squadre e, in questo caso, si procederà a stilare la graduatoria finale tenendo in considerazione la classifica avulsa. Tutto questo, naturalmente, se e soltanto se la SPAL non dovesse riuscire a battere i romagnoli (!!!!) che proprio oggi hanno incassato la diciannovesima sconfitta delle ultime ventuno partite giocate subendo la bellezza di sette reti a domicilio dal Cuneo..
Il regolamento cosa dice in tal senso: in caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri :

  • Punti negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Sorteggio

Vediamo il programma delle gare previste domenica prossima:

SPAL-Bellaria Igea Marina (Bellaria già retrocesso)
Forlì-Pergolettese (Pergolettese già retrocessa)
Torres-Mantova (sardi non ancora sicuri dei playoff, Mantova non sicuro della promozione ma basta un punto a entrambe per avere la certezza di centrare i rispettivi obiettivi)
Real Vicenza-Rimini (Real Vicenza già promosso)

1a OPZIONE – tre posti –
IN CASO DI ARRIVO A 51 punti di SPAL, REAL VICENZA, MANTOVA e FORLI’.
Il Forlì vince, la SPAL pareggia, Real Vicenza e Mantova perdono.

Forlì-Mantova 2-2 e 2-2
Forlì-Real Vicenza 1-2 e 2-3
Forlì-SPAL 1-1 e 1-1
Mantova-SPAL 2-2 e 1-0
Mantova-Real Vicenza 1-4 e 0-0
Real Vicenza-SPAL 2-3 e 1-1

REAL VICENZA punti 11
MANTOVA punti 7
SPAL punti 7
FORLI’ punti 4
salgono Real Vicenza, Mantova e SPAL.

2a OPZIONE – 2 posti –
IN CASO DI ARRIVO A 51 di SPAL, FORLI’ e MANTOVA.
Il Forlì vince, la SPAL pareggia, il Mantova perde.
Forlì-Mantova 2-2 e 2-2
Forlì-SPAL 1-1 e 1-1
Mantova-SPAL 2-2 e 1-0

MANTOVA punti 6
FORLI’ punti 4
SPAL punti 3
salgono Mantova e Forlì.

3a OPZIONE – 2 posti –
IN CASO DI ARRIVO A 51 di SPAL, FORLI’ e REAL VICENZA.
Il Forlì vince, la SPAL pareggia, il Real Vicenza perde.
Forlì-Real Vicenza 1-2 e 2-3
Forlì-SPAL 1-1 e 1-1
Real Vicenza-SPAL 2-3 e 1-1

REAL VICENZA punti  7
SPAL punti 6
FORLI’ punti 2
salgono Real Vicenza e SPAL.

4a OPZIONE – 1 posto –
IN CASO DI ARRIVO A 51 di SPAL e FORLI’.
Il Forlì vince, la SPAL pareggia.
Forlì-SPAL 1-1 e 1-1

FORLI’ punti 2
SPAL punti 2

A questo punto a parità di punti negli scontri diretti si guarderebbe alla sola differenza reti con il Forlì che, vincendo contro la Pergolettese, sarebbe inevitabilmente davanti alla SPAL.

Da quello che si evince sarebbe matematica la certezza della promozione (comunque finiscano le partite domenica prossima e per quanto riguarda le sole quattro opzioni che vedrebbero in gioco i biancazzurri) di Real Vicenza e Mantova* che andrebbero così ad aggiungersi a Bassano, Alessandria, Monza, Renate e Santarcangelo.

Mai come stavolta, però, i calcoli sarà bene lasciarli nel cassetto e non accontentarsi di un risultato che non sia diverso dalla vittoria. Vincere, vincere, vincere. E solo vincere.
FORZA SPAL!

*Esistono anche altre opzioni che non contemplano la SPAL in gioco per l’ottava piazza:
a) Mantova e Forlì che chiudono il campionato a pari punti a quota 51 (Mantova sconfitto e Forlì vincente) con in parità gli scontri diretti ma la differenza reti momentaneamente a favore dei virgiliani (+11 contro il +8 che costringerebbe i romagnoli a vincere con almeno tre gol di scarto in caso di sconfitta di misura del Mantova a Sassari)
b) Mantova, Forlì e Real Vicenza che chiudono a pari punti a quota 51 e in quel caso, con due posti disponibili, l’avulsa premierebbe Real Vicenza (p. 10) e Mantova (p. 3).

Ma in entrambi i casi sopra riportati la SPAL sarebbe già in Lega Pro unica. Problemi altrui, eventualmente.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0