Cercando i nuovi Pasqual e Cristante: la Liventina Gorghense partner della SPAL

Montebelluna, Romulea, Tor di Quinto, Mariano Keller, Nuova Tor Tre Teste o Pro Cisterna sono squadre magari sconosciute al grande pubblico, ma è da qui che sono passati tanti calciatori che oggi vestono casacche di squadre di serie A e B dal settore giovanile alla prima squadra. La Liventina Gorghense, società di Motta di Livenza nel trevigiano impegnata nel campionato di Eccellenza, è uno dei serbatoi più prolifici di giovani talenti passati poi a società più blasonate. In attesa di creare in proprio i talenti del domani, la SPAL ha stretto rapporti di collaborazione con la formazione veneta che negli ultimi anni ha svolto un ottimo lavoro con i giovani.

Dalla Liventina Gorghense è partita la carriera del capitano della Fiorentina e terzino della Nazionale Manuel Pasqual nato a San Donà di Piave nel 1982, che si è formato alla Liventina dal 1994 al 1996. In tempi più recenti e grazie alla collaborazione con il Milan, la società veneta ha lanciato nel calcio che conta uno dei talenti in rampa di lancio del club rossonero, ovvero il centrocampista Bryan Cristante, classe 1995. Alla Liventina dal 2006 al 2009, ha esordito in Champions nel 2011 contro il Viktoria Plzen e ha debuttato nella stagione appena finita in Serie A dove ha trovato la via del gol contro l’Atalanta. La Liventina ha ceduto al Milan anche l’attaccante ghanese Kingsley Boateng (’94) attualmente in prestito al Catania dove ha collezionato sei gettoni in Serie A e cresciuto nel sodalizio veneto dal 2004 al 2007. Con loro in squadra Nicolò Montin difensore del 1994 con già due stagioni da titolare in serie D e quest’anno al Thermal Abano Ceccato.

La Liventina è diventata centro di formazione ufficiale dell’Inter e nelle ultime stagioni ha fornito diversi giocatori alle formazioni giovanili di club professionistici. All’Inter è andato il laterale Davide Granziera (’98), al Genoa invece il difensore centrale Marco Soprano (’96) già monitorato dall’Everton, il difensore rumeno Manolache (’96) ha giocato nella Primavera del Verona. Scendendo nella serie cadetta il difensore Nico Bignucolo è passato agli Allievi Nazionali del Cesena, mentre in Lega Pro con la Virtus Entella si sono distinti: l’attaccante argentino Bryan Crivaro (’96) che ha esordito sia in Coppa Italia di Lega Pro che in Prima Divisione e sondato dal Torino, il fantasista mancino Francesco Zottino (’96) compagno d’avventura in Kenya del capitano della Berretti spallina Thomas Tomanin con l’Under 18 di Lega Pro di Valerio Bertotto e la mezzala Andrea Cinat (’96).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0