Torneo Paolo Mazza: gioiscono Reno Molinella, Argentana e Frutteti // FOTO

È calato il sipario anche sulla 33^ edizione del Torneo “Paolo Mazza”, in un lungo e caldo pomeriggio che ha visto svolgersi come da tradizione, le finali delle categorie Esordienti, Giovanissimi e Allievi proprio nello stadio dedicato al presidente che rese grande la SPAL.

Si è cominciato alle 15, quando si è giocata la finale Esordienti tra Argentana e U.S. Reno Molinella, che ha visto prevalere questi ultimi con il punteggio di 4-1, grazie alla doppietta di Bertoncelli e alle reti di Porcu e Garuti, mentre per i granata il gol della bandiera è stato segnato da Pedriali.

primo posto esordienti - U.S. Reno

Subito dopo, sono scese in campo la squadre Giovanissimi di Argentana e Kaos Ferrara. È toccato alla formazione del presidente Bruschi assaporare il sapore della vittoria in questo caso, con un netto 5-0, firmato da Trentini, Foschini, Mihai, Gotti e Simoni  che non lascia troppi dubbi sull’andamento della partita.

Il gran finale, invece, è ha visto opposte Frutteti e Olimpia Quartesana per la categoria Allievi. Dopo il botta e risposta in avvio con le reti di Romagnoli e Tsisar, è la formazione cittadina a farsi preferire dal punto di vista dell’organizzazione di gioco e, pur senza strafare, gli uomini di Maccanti prendono via via il controllo delle operazioni e fissano il punteggio definitivo sul 5-1, grazie ai gol di Bosi, Maione e alla doppietta di Birsan.

primo posto allievi - Frutteti

La giornata si è chiusa con le premiazione di rito (che riportiamo a parte), con la signora Carla Mazza, figlia dell’ex presidente della SPAL, a consegnare la coppa al Frutteti vincitore della rispettiva categoria.

Abbiamo raccolto sugli spalti del “Mazza” le impressioni di due ospiti d’eccezione, intervenuti per patrocinare l’evento e fare da cerimonieri per le presentazioni.

la figlia di Mazza

Francesco COLOMBARINI (patron SPAL)
“E’ sempre una bella giornata quando si vedono dei giovani impegnarsi e divertirsi. Devo dire poi che le partite mi sono molto piaciute davvero molto, e che il livello è davvero interessante, quindi complimenti alle società che hanno partecipato”.

Simone MERLI (assessore allo sport del Comune di Ferrara)
“Vedere giocare dei ragazzi è sempre molto bello. Io ho fatto il possibile per esserci perché questo è proprio il coronamento degli sforzi di tante società in un anno di duro lavoro. Credo che in questo paese ci sia un grande bisogno di investire e valorizzare i giovani, in tutti i modi e in tutti i campi, quindi tutte le società che investono tempo e risorse sui giovani meritano di essere riconosciute e di essere messe in condizione di continuare nel loro cammino e nel loro impegno. E poi chissà che tra tutti i ragazzi che passano da questo torneo qualcuno non diventi un grande campione che porti in giro per il mondo non solo il nome del nostro Paese, ma anche quello di Ferrara…”.

[fotografie di Vittorio Rubini]

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0