Vagnati a TLP: Non abbiamo alibi, mi aspetto di più. Ma non si torna sul mercato

Quello del giorno dopo  non deve essere stato un risveglio esattamente ideale per la truppa biancazzurra. Tanto per i giocatori quanto per i dirigenti. Tra questi c’è il ds Davide Vagnati, che a mente fredda ha concesso un’intervista ai colleghi di Tuttolegapro.com per analizzare il grigio momento della SPAL. Diversi gli spunti importanti:

SULLA SQUADRA – “Dobbiamo svegliarci e offrire una prestazione, dal punto di vista fisico e mentale, completamente diversa a partire fin da sabato prossimo contro il Santarcangelo al Mazza. Gli alibi non ci sono e non voglio crearli […] Sicuramente tutti hanno delle responsabilità, compresi noi dirigenti. Una cosa voglio che venga fuori da questa intervista: mi aspetto di più dalla rosa che abbiamo. Non posso pensare che i giocatori andati in campo oggi (ieri, ndr) e domenica scorsa (contro il Pontedera), abbiano disimparato come si gioca a calcio”.

SU UN RITORNO SUL MERCATO – “Lo smentisco in maniera categorica. Non abbiamo voglia di guardare per il momento agli svincolati. Anche l’ultimo giorno di mercato la società ha deciso di investire, prendendo Capece e quindi penso che la squadra sia adeguata per quello che è il nostro obiettivo”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0