Allegri a gonfie vele; per Careri domenica da incubo; Arma segna a raffica

Parte dalla serie A la nostra consueta panoramica settimanale sulle prestazioni degli ex giocatori e allenatori della Spal sulla base dei voti degli inviati sui campi della Gazzetta dello Sport. Mister Allegri alla guida della Juventus supera 2-0 l’Udinese: voto 7 per l’allenatore. Panchina per Pellissier nel Chievo che fa il colpaccio (1-0) a Napoli. Succi in panca nel Cesena che affonda all’Olimpico contro la Lazio.

In serie B il Bologna vince fuori casa a Pescara: non va a segno Cacia che prende 5.5. Manfredini e Castiglia in panchina sui due fronti opposti in Modena-Pro Vercelli 1-0. Pierobon assiste dalla panca alla sconfitta del suo Cittadella a Trapani. 0-0 tra Avellino e Spezia: 6.5 a D’Angelo e 6 a Schiavon nel centrocampo degli irpini.

In Lega Pro girone A 6.5 a Lebran nel Como che vince 2-0 in casa dell’Albinoleffe: entra nel finale ed è senza voto tra i bergamaschi Personè. Il Bassano vince 3-0 in casa del Pordenone: 4.5 è il voto per Careri nella porta dei friulani. 5.5 a Beduschi nel Monza che viene sconfitto a Bolzano dal Sud Tirol. Jacopo Fortunato in panchina e 5.5 a Paro nel Mantova battuto in casa dal Venezia: nei lagunari 5.5 per Franchini sostituito a metà della ripresa. Non c’è Sereni nel Pavia che batte 3-1 la Feralpi Salò: Ghiringhelli entra a metà ripresa ed è 6 il voto per lui. 6.5 il voto per Bracaletti nella formazione ospite. Assente Miglietta per squalifica nel Novara che ferma sul pari la Cremonese. Costantino assiste dalla panchina alla vittoria della sua Torres sul Lumezzane. L’Alessandria supera in trasferta il Giana Erminio: 6.5 a Nordi e 6 a Marconi nei grigi. 2-0 del Real Vicenza alla Pro Patria: 6.5 per Bruno che segna la seconda rete nei padroni di casa e panchina per Panizzi tra gli ospiti.

Doppio turno nel girone B. Iniziamo dalla giornata di sabato e domenica. 5 a Giovanni Rossi del Santarcangelo battuto 3-0 a Ferrara dalla Spal. 5.5 il voto per Evangelisti e per mister Fraschetti. 6 a Soligo titolare nel San Marino che pareggia nel finale contro la Carrarese di mister Remondina: voto 6 per l’allenatore. Assenti sia Fantoni che Arrigoni nel Forlì sconfitto in casa dal Teramo. 1-1 tra Aquila e Prato: voto 6 a Zaffagnini negli abruzzesi. 6.5 ad Arma che realizza una doppietta nel Pisa che supera 3-1 il Gubbio. 6 a Berrettoni nell’Ascoli che pareggia sul campo del Tuttocuoio. Nell’Ancona che impatta 0-0 in casa contro il Pontedera voto 6 a Cangi. 2-2 tra Lucchese e Savona: nei liguri in campo Cabeccia e Quintavalla: voto 6 per entrambi. Nei toscani panchina per il difensore Calistri.

Nel turno di mercoledì di nuovo a segno Arma nel Pisa che vince 2-0 a Savona: voto 7 alla punta. Nei liguri 7 a Cabeccia e assente Quintavalla. 1-1 tra Ascoli e San Marino: nei marchigiani 5.5 a Berrettoni che è espulso nel finale. Panchina per Soligo negli ospiti. 4-3 del Prato alla Lucchese: Calistri in panchina nella formazione ospite. 6.5 a Zaffagnini nella difesa dell’Aquila che pareggia 0-0 a Pontedera. 6 a mister Remondina della Carrarese che pareggia 0-0 in casa contro il Grosseto. 1-1 nel derby tra Santarcangelo e Forlì: 6 a mister Fraschetti, Giovanni Rossi ed Evangelisti nei padroni di casa; 5.5 ad Arrigoni e assente Fantoni negli ospiti. Voto 6 a Cangi nell’Ancona che perde 2-1 a Teramo.

Nel girone C panchina per Izzillo nel Messina che vince il “derby” contro la Reggina. 0-0 tra Foggia e Melfi: 6 per Agnelli nella formazione pugliese. 3-0 del Barletta al Cosenza: 6.5 a Cortellini nella formazione di casa; tra i calabresi 6 a Ravaglia e 5.5 a Corsi. 5.5 a Carrus nella Casertana che perde in casa contro la Juve Stabia. 3-2 del Benevento a Torre Annunziata contro il Savoia: 6.5 a Melara nella formazione campana. 5 a mister Bucaro nei padroni di casa.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0