Menegatti sul mercato? Vagnati smentisce categoricamente: Pietro rimane alla SPAL

La SPAL è pronta per privarsi di Pietro Menegatti per affidare la porta a un altro guardiano? Questa sorprendente ipotesi è stata lanciata nella mattinata di sabato dalla testata specializzata Tuttolegapro.com e ha ovviamente provocata una sollevazione popolare virtuale tra i tifosi biancazzurri. Menegatti d’altra parte è uno dei giocatori più apprezzati dal pubblico e anche in questa stagione sta offrendo buone prestazioni, motivo per cui non si vede ragione valida per privarsene.

Si sa, le indiscrezioni di mercato spesso si rivelano inconsistenti, ma è anche vero che si usa dire che le foglie non si muovono senza vento. A maggior ragione se si pensa che il contratto di Menegatti scadrà il prossimo 30 giugno 2015 e il giocatore potrebbe interessare a molti club. Sul tema però arriva la smentita categorica del ds biancazzurro Vagnati: “Non so da dove venga fuori questa voce, ma posso assicurare che non siamo assolutamente alla ricerca di un portiere. Siamo felici di Pietro e di certo lui non ci ha chiesto di essere ceduto. Anzi, appena la notizia è stata pubblicata l’ho chiamato personalmente per rassicurarlo. Resterà sicuramente alla SPAL”. Il dettaglio del rinnovo da discutere prossimamente non viene considerato come un problema dal ds: “Non abbiamo ancora iniziato a parlare di rinnovi perché è prematuro. Abbiamo molti giocatori in scadenza a giugno, non solo Menegatti, e ci sarà tempo per affrontare la questione”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0