Epifania a suon di gol per i ragazzi di Varricchio: sei gol alla Virtus Castelfranco

A poche ore dall’attesissima sfida da SPAL e Reggiana è tornata in campo anche la Berretti di Max Varricchio che a Baura ha sconfitto con netto 6-1 la formazione Juniores della Virtus Castelfranco. Si trattava dell’unico collaudo in vista della ripresa del campionato, che avverrà sabato prossimo a Forlì contro la formazione locale; l’avversario scelto dallo staff biancoazzurro per la sfida odierna non era certo uno sparring partner, visto che i modenesi sono in testa al loro campionato, con tre punti in più sulla seconda. È stata anche l’occasione per vedere in campo i due nuovi arrivati dal mercato di gennaio, la punta Paolo Rosetti e l’esterno offensivo Enrico Raspadori, prelevati rispettivamente dall’Imolese e dalla Primavera del Sassuolo.

Mister Varricchio, che sabato a Forlì sarà squalificato, mischia un po’ le carte nell’undici iniziale, dovendo rinunciare anche a Laquaglia, Concas e Rolfini. La sorpresa principale riguarda però il modulo scelto, cioè il 4-4-2, che in alcune fasi dell’incontro è sembrato un vero e proprio 4-2-4 vista l’attitudine molto offensiva di Mantovani e Scarpi sugli esterni; le partenze di Utzeri e Fortini potrebbero portare spesso il mister biancoazzurro ad adottare questa soluzione. Presenze dall’inizio anche per Anselmi in porta, De Martino in mediana e Mantovani nell’inedito ruolo di esterno. L’inizio di partita sembra favorevole alla Virtus Castelfranco con Simonetti che dopo nemmeno due minuti calcia alto da buona posizione. È però la SPAL a passare in vantaggio alla prima occasione, con Rosetti che anticipa tutti in mezzo all’area e mette in rete il pallone servitogli da Scarpi dopo una bella azione sulla sinistra. I modenesi cercano subito di pareggiare, ma le loro conclusioni non creano particolari patemi ad Anselmi, bravo al 10′ a uscire fuori dall’area anticipando Palladini che aveva sorpreso la difesa ferrarese. È ancora Rosetti a segnare al 14′, servito in profondità da De Martino, abile a vincere un contrasto sulla trequarti. Unica nota negativa del primo tempo è l’infortunio di Bulevardi, costretto a uscire anzitempo. La Virtus Castelfranco prova a accorciare al 30′ con un tiro di Doffour sul quale Anselmi è bravo a chiudere sul primo palo.

Nella ripresa formazione spallina rivoluzionata per sette undicesimi, nella quale rimangono in campo solo Ambrosini, spostato nel ruolo di difensore centrale al fianco di Sorrentino, De Martino in mediana e Mantovani che si sposta in attacco insieme a Pivelli. Proprio Mantovani prima viene anticipato in uscita da Campo al 50′ e, nemmeno un minuto dopo, realizza il gol del 3-0. Il numero sette biancazzurro, protagonista nel secondo tempo visti i maggiori spazi a disposizione, impegna ancora Campo che però è bravo a respingere al 56′. La Virtus Castelfranco prova a riaprire la partita prima con un punizione rasoterra di D’Este sulla quale Ranieri deve distendersi in angolo al 63′ e poi, sempre con lo stesso attaccante, accorcia le distanze sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla trequarti al 70′, ma la difesa biancazzurra si dimostra molto rivedibile nella circostanza. Gli ultimi 20′ sono tutti di marca SPAL e mettono in mostra soprattutto le doti realizzative dell’altro nuovo arrivato Raspadori. L’esterno offensivo segna di testa all’81’ su angolo battuto da De Martino e poi di destro, sottomisura, su assist di Berto al 90′. In mezzo alla sua doppietta c’è spazio anche per la rete di De Martino che, dopo una percussione palla al piede, segna con un diagonale di sinistro e mette la ciliegina sulla torta ad un’ottima prestazione personale.

S.P.A.L.-VIRTUS CASTELFRANCO 6–1 (2-0)

S.P.A.L. PRIMO TEMPO (442): Anselmi; Ambrosini, Curci, Sorrentino, Farina; Mantovani, De Martino, Atzori, Scarpi; Bulevardi (dal 36′ p.t. Baldon), Rosetti. All.: M. Varricchio.

S.P.A.L. SECONDO TEMPO (442): Ranieri; Nava, Ambrosini, Sorrentino, Milan; Berto, Merighi, De Martino, Raspadori; Mantovani, Pivelli. All.: M. Varricchio.

VIRTUS CASTELFRANCO (442): Benedetti (dal 1′ s.t. Campo); Pizzi (dal 23′ s.t. Pugliese Fa.), Tudini, Pascerini, Battistini (dall’11’ s.t. Sammartino); Cavicchioli (dal 25′ p.t. Doffour), Alcami (dal 7′ s.t. Guerzoni), Pugliese Fe., Simonetti (dal 31′ s.t. Pignatti); Palladini (dal 10′ s.t. Serafini), D’Este. All. Traina.

ARBITRO: Sig. Poli di Ferrara
MARCATORI: 3′ p.t. Rosetti (S), 14′ p.t. Rosetti (S), 6′ s.t. Mantovani (S), 25′ s.t. D’Este (VC), 31′ s.t. Raspadori (S), 42′ s.t. De Martino (S), 45′ s.t. Raspadori (S).
NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in cattive condizioni. Spettatori 50 circa.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0