Bulgarelli guarda avanti: Salvezza dietro l’angolo, mai così bene dal 2011. Tante novità in arrivo

Questa mattina Fabio Bulgarelli, presidente della Pallacanestro Ferrara, ha tenuto una conferenza stampa per parlare del momento magico che la squadra sta vivendo e soprattutto dare qualche anticipazione sul futuro prossimo di squadra e società. Con lui c’erano il suo braccio destro, Vittorio Veronesi, Michele Benfatto e capitan Michele Ferri, i due maggiori veterani del roster biancazzurro.

Partito con i ringraziamenti a tutti i presenti, Bulgarelli è poi entrato nel vivo della questione: “Il momento che la squadra sta vivendo è forse il migliore di tutta la storia della Pallacanestro Ferrara 2011, molto migliore della passata stagione, quando a metà campionato, ci siamo trovati primi in classifica. Dico più bello perché con queste sette vittorie nelle ultime otto gare l’entusiasmo che si è venuto a creare nel roster, in società e tra i tifosi è davvero magnifico.”

Per celebrare ulteriormente questi risultati ha parlato di quello che ci si aspetta nei prossimi giorni: “Le due settimane che ci aspettano sono davvero importanti; in primis venerdì ritorneranno al Pala Hilton Pharma le telecamere di Sky Sport per la diretta dell’incontro con Reggio Calabria, cosa che non accadeva da ormai troppo tempo e che per noi è un grande onore. La settimana dopo invece ci sarà il derby contro Ravenna e, in caso di vittoria nostra e di sconfitta della Bawer Matera, avremo raggiunto la salvezza aritmetica che vale il posto di diritto nella LegaDue unificata della prossima stagione. Ossia obiettivo che quattro anni fa ci eravamo posti fin dalla fondazione della società. Nel caso vada tutto bene, abbiamo organizzato un festone per tutti i nostri tifosi, a cui chiederemo di rimanere a palazzo finita la partita. Ah, ovviamente, se non sarà questa l’occasione, c’è sempre la partita contro Tortona…”.

Dopo questi annunci che non possono fare altro se non piacere a tutti gli appassionati di questo sport, Bulgarelli ha speso due parole di ringraziamento per coach Martelossi, “Gli sono grato per l’ottimo lavoro svolto finora dopo la difficile decisione di chiudere il rapporto con un mostro sacro come coach Furlani. Sta portando la squadra a ottimi risultati”.  Per concludere il suo intervento ha infine parlato della direzione che vuol fare intraprendere alla società, sia dal punto di vista della scelta dei giocatori, sia sul fronte dei quadri dirigenziali. Un esempio per il primo caso: Kenny Hasbrouck, già ora corteggiatissimo da altre società. “Faremo di tutto per tenere Kenny il più possibile qui con noi, questo ragazzo si è dimostrato di essere di un’altra categoria sotto ogni punto di vista e per il futuro sarà fondamentale”. Sul fronte dell’assetto societario ecco l’annuncio della “promozione” per Vittorio Veronesi: “Grazie all’ottimo lavoro svolto, l’anno prossimo Vittorio ricoprirà il ruolo di direttore generale; mi piacerebbe per il futuro strutturare la società in modo più professionistico e in questo senso è già da un po’ di tempo che sto trattando con l’ingegner Maiarelli allo scopo di consolidare il sodalizio, ma è tutto rinviato alla fine del mese, voglio che l’attenzione di tutti sia focalizzata solo ai prossimi impegni della squadra. Ci sono anche trattative in corso con John Ebeling che io vorrei nominare presidente onorario, essendo un’icona dello sport ferrarese e possedendo una profonda conoscenza del panorama college U.S.A. che può solo fare comodo. Ma anche queste sono decisioni rimandate a fine mese e andranno in porto a patto che non vengano rovinati quei perfetti equilibri che si sono venuti a creare tra lo staff. D’altronde ricordo a tutti che se dovremo affrontare i playoff, saranno quelli che potrebbero valere la Serie A”.

A questo punto la parola viene data a Veronesi per fare il punto sulle prossime iniziative in vista degli impegni annunciati poco sopra: “Per la partita di venerdì’ in cui avremo occasione di essere trasmessi su Sky, la società ha contattato i dirigenti scolastici, che ringrazio tantissimo, di alcune scuole superiori e medie (Vergani, Navarra e Roiti, ndr.) a cui abbiamo dato la disponibilità di un bonus biglietti da due euro, per cui qualunque alunno voglia venire alla gara avrà la possibilità di biglietto ridotto. Inoltre abbiamo coinvolto anche i giovani della società VIS Basket e il C.U.S. Ferrara per fare in modo di battere il nostro record di pubblico e riempire il palazzetto. L’inno nazionale pre partita sarà cantato da una cantante professionista della Scuola di Musica Moderna, Martina Tartari, e negli intervalli tra i tempi potremo essere deliziati dalle coreografie messe in atto dalle ballerine della Palestra Ginnastica Ferrara. Per quanto riguarda la festa per la salvezza, invece, non vi sveliamo nulla perché vogliamo che sia una sorpresa per tutti, ma vi assicuriamo che non rimarrete delusi”.

Infine due parole sono state spese anche da capitan Ferri e da Benfatto che si sono detti innanzi tutto “Orgogliosi di fare parte di questo gruppo che sta regalando così tante soddisfazioni e soprattutto grati allo staff tecnico di averci dato l’opportunità di vivere il cammino della società dalla B2 a dove siamo oggi, così tante vittorie in trasferta e il record di 7-1 non ci capitavano da qualche anno, forse proprio dalla B2. Siamo onorati della parole spese a nostro riguardo dal presidente che ci ha sempre sostenuto in tutti questi anni. Stiamo vivendo tutti un periodo di grande entusiasmo, ma noi giocatori sappiamo che non dobbiamo esaltarci troppo, anzi dobbiamo continuare a stare lì con la testa e non dimenticarci che i frutti che stiamo raccogliendo li dobbiamo tutti al lavoro svolto quotidianamente in palestra e dobbiamo rimanere focalizzati su questo, senza mollare nemmeno di un centimetro”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0