La zona Cesarini questa volta sorride agli allievi della SPAL: pareggio meritato contro l’Udinese

Dal Comunale di Udine gli Allievi della SPAL riescono a portare a casa nel terzo minuto di recupero un (ormai) insperato punticino, pareggiando così una gara decisamente equilibrata. Protagonisti della giornata i portieri delle due squadre, non per particolari parate ma per essersi resi quasi totalmente colpevoli nell’occasione delle due marcature: se al 66′ Pelati calcolando male l’uscita su calcio d’angolo si è fatto anticipare di testa da Meret, a tre minuti dal termine dell’incontro il suo dirimpettaio Colonna, disturbato da Panucci, è stato beffato in tap-in dallo spallino Tomasi.

Al termine dell’incontro abbiamo raccolto le impressioni dell’allenatore spallino Fabio Perinelli: “Non posso che essere soddisfatto per questo punto guadagnato in terra friulana, ma in realtà sarò veramente contento solo quando vinceremo (ride). Scherzi a parte, abbiamo fatto come al solito una grande partita nonostante tutte le difficoltà di formazione, anche se queste purtroppo non sono più una novità. Come spesso è accaduto quest’anno abbiamo messo sotto i nostri avversari per quasi tutto l’incontro: è sufficiente pensare che abbiamo concesso loro soltanto un tiro in porta nel primo tempo e un calcio d’angolo nel secondo, occasione nella quale, per l’appunto, sono passati in vantaggio. Probabilmente ci manca un po’ di qualità nel versante offensivo ma non voglio lamentarmi: i ragazzi hanno acquisito una determinata mentalità e già questo mi rende felice”.

UDINESE – SPAL 1-1 (0-0)

UDINESE: Colonna, Cossovel, Pizzul, Giabbai (dal 64′ Ciangiaruso), Tomat, Sclausero, Battistella, Meret (dal 72′ Tomadini), Granzotto, Nicoloso (dal 60′ Blasutig), Paoluzzi (dal 70′ Crisciti). A disp.: Bulfon, Constantini, De Oliveira. All.: Ametrano.
SPAL: Pelati, Anostini, Sarto, Miotto, Boccafoglia, Yevstyunin, Boreggio (dal 73′ Panucci), Braghiroli, Bianchi (dal 75′ Tomasi), Maghini, Greggio (dal 65′ Luchini). A disp.: Corato, Dalla Vedova. All.: Perinelli.

MARCATORI: 66′ Meret (U), 83′ Tomasi (S).
ARBITRO: Marini di Trieste.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0