La squadra gioca da grande, Finotto devastante, Cottafava annienta Arma, Menegatti decisivo

All’Arena Garibaldi di Pisa si è vista una grande SPAL. Difficile trovare qualcuno sotto l’eccellenza.

MENEGATTI 7 – Impeccabile nell’ordinaria amministrazione, straordinario nell’uno contro uno contro Arma a metà del primo tempo.

GASPARETTO 7 – Sempre attento, qualche piccolo pasticcio, ma niente di serio.

COTTAFAVA 7.5 – Annichilisce Arma sul fronte aereo. Il marocchino gli scappa una volta sola, ma lì ci pensa Menegatti.

SILVESTRI 7 – Finocchio dalla sua parte non passa mai.

LAZZARI 7 – Floriano è pericoloso, ma lui lo contiene bene. Prova a spingere come sempre, ma viene spesso chiuso. Rimedia un’ammonizione ingiusta in una delle poche discese vincenti della ripresa.

GENTILE 7 – Ci sono momenti in cui sembra di vederlo contemporaneamente in due zone diverse del campo.

CAPECE 7.5 – Chiude dove c’è da chiudere, distribuisce dove c’è da giocare. Sempre più padrone del suo ruolo.

DI QUINZIO 7 – Partita di straordinaria intelligenza, soprattutto in copertura. Davanti non ha grandi fortune, a parte un cross che scaturisce dallo schema su punizione.

(dal 46′ s.t. TOGNI ng) – Entra in campo per i festeggiamenti.

NAVA 7 – Contribuisce anche lui a rendere Finocchio inoffensivo. Esce per infortunio.

(dal 8′ s.t. GIANI 6.5) – Si piazza a sinistra e gestisce le operazioni con grande tranquillità.

FINOTTO 8 – Eccolo il Finotto dei giorni belli. Inventa il gol decisivo con un’azione che vale da sola il prezzo del biglietto e prova a replicare nella ripresa. Quando può rincorre pure i difensori. Indispensabile.

ZIGONI 7.5 – Un pallone, un gol. Freddo, glaciale, decisivo. Come un attaccante di razza deve essere.

(dal 32′ s.t. ROVINI ng) – Quando entra lui il Pisa è già uscito dal campo.

SEMPLICI 8 – Tanto di cappello a lui ed ai suoi collaboratori. Se ora la SPAL gioca da grande squadra il merito è in gran parte suo.

Pisa: Pelagotti 6; Pellegrini 5.5, Sini 5, Paci 5, Costa 5.5; Iori 5, Misuraca 5; Finocchio 4.5, Napoli 4.5, Floriano 5.5; Arma 5. All.: Amoroso 5.5

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0