Se Hasbrouck si prende una pausa ci pensano Ferri e Benfatto. Bene anche Amici e Huff

Contro Latina la vecchia guardia composta da Ferri e Benfatto si rivela determinante, soprattutto vista la prova non proprio scintillante di Hasbrouck. Bene anche Amici, Huff e Pipitone.

FERRI 8 – Inizio silente per il capitano con tanti errori al tiro e qualche ingenuità di troppo in difesa. Nel secondo tempo la svolta: segna quattro triple nei momenti fondamentali della partita (per lui solo tiri da 3 questa sera) ridando vantaggio alla squadra. Nella vittoria c’è tanto di suo.

BENFATTO 8 – Doppia doppia da 12 punti e 11 rimbalzi e la solita prestazione di ottimo livello per il lungo padovano. L’espulsione di Reed gli rende la vita più facile in difesa, ma rimane comunque una grande dimostrazione di forza del totem di centro area.

HASBROUCK 6 – Serata no sotto tutti i punti di vista. Il tiro fatica ad entrare (2/10 dal campo) e forse sono troppe le palle perse per uno come lui. Subisce un colpo nel primo tempo che lo costringe a sedersi in panchina, ma fin dall’inizio non ha dato l’idea di essere pienamente in partita.

HUFF 7 – Grande primo tempo da 16 punti e 5 rimbalzi, con una dimostrazione di voglia e forza che raramente abbiamo visto da lui. Nel secondo tempo coach Martelossi decide di tenerlo in panchina per tanti, forse troppi, minuti (solo 3 nella seconda metà di gara). Scelta forse dettata da fattori tecnici, ma di non facile comprensione.

AMICI 7 – Inizio disastroso con due palloni persi sanguinosi, ma come suo solito appena entra in ritmo è micidiale; tre cesti in rapida successione a ridare respiro alla squadra. Per il resto della sua permanenza in campo fa una partita equilibrata con i suoi soliti lampi di genio in attacco. Un giocatore così o lo si ama o lo si odia.

CASTELLI 6 – Prestazione molto al di sotto delle sue ultime apparizioni in canotta biancazzurra. Il tiro fatica ad entrare, ma fortunatamente la difesa su Ihedioha è quella a cui ci ha abituato fin da inizio anno. Arriva al 6 solo per la vittoria, confidando che ai playoff ritorni quello degli ultimi tempi.

BOTTIONI 6 – Solita gara composta pienamente all’interno della sufficienza. Prova un solo tiro dal campo andato a segno, per il resto si mette a disposizione dei compagni.

PIPITONE 6.5 – La voglia che dimostra ogni volta che mette piede in campo è a dir poco invidiabile. Lotta come un leone su tutte le palle vaganti e si guadagna una sufficienza con anche qualcosina di più.

CASADEI 7 – Entra in campo nel primo tempo e commette un paio di mezzi disastri che favoriscono il rientro degli avversari sul -4, ma nel mentre smista quattro palloni deliziosi per i compagni. Rientra ad inizio terzo periodo e con 5 punti consecutivi toglie le castagne dal fuoco ai suoi. Tanti minuti per lui questa sera, fatti di solidità in difesa e buonissimi tiri mandati a segno.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0