Bulevardi entra e risveglia la Berretti, battuto anche il Forlì: ora la Cremonese ai playoff

Con trentacinque punti conquistati nel solo girone di ritorno, frutto di 11 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte, la Berretti di Max Varricchio chiude un campionato davvero sopra le righe e da domani potrà iniziare a pensare al suo nuovo obiettivo, ovvero i play-off. I biancazzurri si presenteranno alla fase finale come terza del loro girone, dopo aver battuto nell’ultima giornata al “Villani” anche il Forlì con un netto 4-1, in rimonta nel secondo tempo. L’avversario nei playoff sarà la Cremonese.

Giornata di esperimenti per mister Varricchio che, senza diversi giocatori, tra i quali Curci, Berto, Merighi e De Martino squalificati, oltre a Concas, Baldon e Nava infortunati, non rischia nemmeno Laquaglia. Negli undici iniziali trovano così posto Mantovani come terzino destro, Ambrosini al fianco di Sorrentino, Raspadori come ala a sinistra, ma soprattutto l’esordiente Miotto in regia.
Il Forlì comincia pressando molto alto, ma la prima occasione è di marca spallina dopo nemmeno tre minuti, con Belfiore che si gira in area e di destro impegna Montanari. I biancorossi ci provano, invece, al 9′ con una conclusione di Andreoli dalla distanza parata da Anselmi. La partita offre poche emozioni nella prima frazione, almeno fino al 26′, quando Lombardi approfitta di una leggerezza difensiva dei ferraresi e con un destro potente diretto nel “sette” non lascia scampo al numero uno spallino. SPAL che rischia anche di rimanere in dieci al 37′ quando il direttore di gara grazia Scarpi proprio davanti alla panchina ospite.

Doppio cambio a inizio ripresa per la SPAL, con Bulevardi e Milan che prendono il posto di Rosina e Scarpi, per un 4-4-2 molto offensivo. Al 48′ arriva già il pareggio con un calcio di rigore concesso per fallo di Polidori ai danni di Bulevardi lanciato a rete: l’arbitro concede tiro dal dischetto e punisce col giallo il difensore, ma il fallo sembrava avvenuto fuori area e su una chiara occasione da gol. Dagli undici metri Rosetti calcia alla sinistra di Montanari che intuisce, ma non riesce a respingere. Il protagonista della ripresa è sempre Bulevardi che al 52′ scalda le mani al portiere ospite con un destro molto potente. Al 57′ i biancazzurri passano anche in vantaggio, con Sorrentino che sbuca sul secondo palo e di sinistro trasforma in gol una punizione battuta di Milan e poi spizzata da Rosetti. Il Forlì, ormai senza obiettivi di classifica, sembra non voler spingere troppo per cercare il pareggio e la SPAL sfiora il terzo gol al 59′ con la bella conclusione di Atzori dalla distanza che si stampa sulla traversa. Ospiti che però sfiorano il gol al 67′ con Lombini, che di testa gira bene ma non trova lo specchio della porta. Scampato il pericolo i ferraresi allungano le distanze al 69′ con Belfiore che in mischia trova una splendida sforbiciata sull’angolo battuto da Raspadori. Nel finale c’è spazio anche per il debutto di Dalla Vedova, ma la partita ha ancora qualcosa da dire. Al 78′ Sorrentino salva di petto a pochi passi dalla linea di porta sulla conclusione di Tirelli, mentre dieci minuti dopo anche Anselmi si rende protagonista con un grande intervento in uscita che nega la gioia del gol a Andreoli. Prima del triplice fischio del signor Cortese anche Bulevardi trova la meritata soddisfazione personale, con un sinistro che piega le mani a Montanari.

S.P.A.L.-FORLÌ 4–1 (0-1)

S.P.A.L. (4231): Anselmi; Mantovani, Ambrosini, Sorrentino, Rosina (dal 1′ s.t. Milan); Miotto (dal 31′ s.t. Dalla Vedova), Atzori; Scarpi (dal 1′ s.t. Bulevardi), Belfiore, Raspadori; Rosetti. A disp. Ranieri, Aslaoui, Farina, Maghini. All.: M. Varricchio.

FORLÌ (433): Montanari; Brandinelli, Bosi (dal 21′ s.t. Mancini), Polidori, Tirelli; Lombardi (dal 28′ s.t. Zamarian), Bucci, Giannelli; Rapaj (dal 15′ s.t. Albonetti), Lombini, Andreoli. A disp. Lani, Cuzzilla, Mordenti. All. M. Scozzoli.

ARBITRO: Sig. Cortese di Bologna (Assistenti Sig.ri Mastria di Bologna e Pulcini di Ferrara)
MARCATORI: 26′ p.t. Lombardi (F), 3′ s.t. Rosetti (S) su rig., 12′ s.t. Sorrentino (S), 24′ s.t. Belfiore (S), 47′ s.t. Bulevardi (S).
AMMONITI: Scarpi (S), Polidori (F), Bulevardi (S), Lombini (F), Brandinelli (F).
NOTE: pomeriggio primaverile, con pioggia a tratti, terreno in buone condizioni. Spettatori 100 circa. Recupero: pt 1’ st 3’.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0