Il rinnovo di Silvestri è nero su bianco: per il difensore altri due anni con la maglia della SPAL

Rinnovo doveva essere e rinnovo è stato: Tommaso Silvestri ha messo la sua firma su un contratto che lo legherà alla SPAL per altri due anni, fino al 30 giugno 2017. Il difensore classe 1991 continuerà quindi a fare reparto assieme a Cottafava, Gasparetto e Giani. “Sono felice, – ha detto Silvestri subito dopo la firma – perché il mister e la società mi hanno dimostrato con i fatti di credere in me. Spero di poterli ripagare crescendo sempre di più. A ventiquattro anni sento di poter migliorare ancora molto e soprattutto di dover lavorare sull’aspetto caratteriale, che in questa stagione mi ha un po’ penalizzato. Sono anche contento di poter continuare a giocare con Marcello, Daniele e Nicolas, perché l’intesa tra di noi è ottima e sento di poter imparare molto da loro. Spero anche di poter tornare a fare qualche gol come nella scorsa stagione, da quel punto di vista dovrò essere più cattivo e preciso quando si presenta l’occasione”.

Silvestri contrattoOvviamente soddisfatto anche Davide Vagnati: “Tommaso è un giocatore che negli ultimi due anni è cresciuto insieme a noi: lo stimiamo per le sue qualità tecniche e la sua professionalità, al di là di quei piccoli episodi negativi che lo hanno visto protagonista in un paio di occasioni. Se crediamo in lui è perché siamo convinti che Tommaso sia un elemento che ci può dare tanto e che abbia grandi margini di miglioramento. Il mister ha spinto per la sua conferma e la società si è trovata assolutamente d’accordo, vista anche l’età relativamente bassa del giocatore”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0