Semplici a Sportitalia conferma l’interesse per Venuti e garantisce inserimenti mirati

Terminato il calcio giocato, per tutti gli addetti ai lavori del mondo del calcio è tempo di bilanci, pianificazioni e soprattutto calciomercato. Non fa eccezione Leonardo Semplici che martedì sera è stato ospite della trasmissione ”Calciomercato”, andata in onda sula canale satellitare Sportitalia.

Interpellato sui principali movimenti delle più importanti squadre italiane e non, il tecnico toscano ha parlato anche di SPAL. “Sono arrivato in inverno sulla panchina biancazzurra e devo dire che la nostra stagione è stata straordinaria: basti pensare agli ultimi tredici risultati utili di fila, nei quali in otto occasioni abbiamo centrato i tre punti. Il mio futuro? È a Ferrara, dopo il finale positivo stiamo operando sul mercato secondo le nostre possibilità. Partiamo da una buona base di ragazzi che nella stagione appena terminata hanno costituito lo zoccolo duro dell’undici titolare, per cui faremo acquisti mirati per migliorare la qualità del nostro gruppo. Siamo consapevoli che con tutta probabilità nel prossimo campionato affronteremo formazioni costruite con budget superiori al nostro ma proveremo ugualmente a fare un buon campionato, così com’è stato quest’anno”.

Mister Semplici, su precisa domanda di uno degli opinionisti ha confermato l’interesse della compagine biancazzurra per l’esterno sinistro Lorenzo Venuti, di proprietà della Fiorentina nell’ultima stagione girato in prestito al Pescara: “Venuti è un ragazzo che ho allenato quando ero a Firenze, nell’ultima stagione non è stato molto fortunato per via di un infortunio ma è indubbio che ci piacerebbe portarlo a Ferrara, vedremo come si evolverà la situazione”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0