Ascom, Confagricoltura, Associazione Giulia: la SPAL punta al gioco di squadra in città

Per raggiungere “il sogno” menzionato nello slogan della campagna abbonamenti la SPAL punta sul gioco di squadra e lo fa accostandosi ad Ascom Confcommercio e Confagricoltura. Le due associazioni di categoria infatti proporranno pacchetti da soci sostenitori per contribuire alla SPAL. Non solo: la stessa società biancazzurra ha fatto sapere che devolverà una parte del ricavato della campagna abbonamenti in favore dell’Associazione Giulia Onlus, realtà del volontariato ferrarese che si occupa di oncologia pediatrica. “Qui, nella sala degli Arazzi – ha detto col sorriso l’assessore allo sport Simone Merli – di norma si celebrano i matrimoni e direi che in questo caso il messaggio che si vuole mandare è quello di unirsi alla SPAL, perché chi investe nello sport va solo ringraziato”.

Giulio Felloni, presidente provinciale di Ascom Confcommercio, ha motivato così la decisione di collaborare con la SPAL: “Quando è ora di fare rete per la città e il territorio noi ci siamo: da un lato sosteniamo il mondo dello sport e dall’altro diamo modo ai nostri associati di poter usufruire di una serie di vantaggi chiari e concreti sul piano del marketing. Tutti insieme vogliamo migliorare e iniziative del genere creano valore aggiunto”. Sulla stessa linea Pier Carlo Scaramagli, presidente di Confagricoltura: “Si parla e si punta sempre di più sulla cultura del territorio e credo che la SPAL ne faccia parte in maniera importante. Per questo abbiamo deciso di sottoporre i pacchetti a più di 4mila soci, per promuovere questo collegamento e fare sì di crescere tutti insieme”.

I pacchetti a cui si fa riferimento sono aperti a chiunque abbia un’attività e consistono in una serie di agevolazioni offerte dalla SPAL in base all’importo che si sceglie di investire. Ecco di seguito le opzioni a disposizione. Per gli associati Ascom e Confagricoltura c’è uno sconto del 10%.

Pacchetto SILVER (250 Euro + IVA)
* Vetrofania dedicata
* 5 ingressi in Curva Ovest
* Sconto del 10% allo SPAL Store
* Menzione sul sito ufficiale
* Promozione pubblicitaria sui quotidiani locali (2 uscite annuali)

Pacchetto GOLD (500 Euro + IVA)
* Vetrofania dedicata
* 8 ingressi in Tribuna Azzurra
* Sconto del 15% allo SPAL Store
* Menzione sul sito ufficiale
* Promozione pubblicitaria sui quotidiani locali (2 uscite annuali)
* Promozione sul foglio formazioni distribuito allo stadio

Pacchetto DIAMOND (1.000 Euro + IVA)
* Vetrofania dedicata
* Abbonamento 20 ingressi in Tribuna Blu
* Sconto del 20% allo SPAL Store
* Invito per due persone alla cena sociale della SPAL
* Menzione sul sito ufficiale
* Promozione pubblicitaria sui quotidiani locali
* Promozione sul foglio formazioni distribuito allo stadio
* Presenza in tribuna d’onore per la proposta diretta dei propri prodotti e servizi

A spiegare l’importanza dell’apporto benefico che potrebbe derivare dalla campagna ci hanno pensato Roberta Girotto dell’Associazione Giulia Onlus, accompagnata dal dottor Andrea Franchella: “Posso solo esprimere gratitudine da parte dell’associazione – ha detto Girotto – per essere stati scelti dalla SPAL come partner negli ultimi due anni. La società e lo staff ci sono sempre stati vicini, partecipando spesso alle iniziative senza farlo sapere pubblicamente. Mi auguro che questa campagna possa far sì che Ferrara si avvicini ulteriormente alla nostra causa”. Nello specifico la raccolta fondi è mirata all’acquisto di un ecografo per l’oncologia pediatrica. L’importanza di questo strumento è stata spiegata dal dottor Franchella: “Si tratta di un apparecchio di ultima generazione, munito di un sofisticato software che permette di fare interventi cosiddetti mini-invasivi. Nello specifico consente il posizionamenti di aghi e cateteri senza il ricorso della chirurgia. In altre parole con una semplice puntura fa sì di inserire questi strumenti e di usarli per il controllo ecografico. Si tratta di una risorsa importante, che può fare la differenza nel trattamento di alcune patologie”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0