Altri sette gol contro il Tamai, doppiette di Finotto e Zigoni. Sabato si fa sul serio col Vicenza

Con un’altra scorpacciata di gol la SPAL si avvia a chiudere la prima fase del ritiro estivo a Tarvisio. I biancazzurri si sono imposti agevolmente anche sul Tamai, formazione friulana iscritta alla serie D, segnando sette gol. Davanti agli occhi di Francesco Colombarini e Walter Mattioli a mettersi maggiormente in luce sono stati Finotto e Zigoni: il primo ha inaugurato il primo tempo con due gol, il secondo ha messo a segno una doppietta nella ripresa. A completare il tabellino ci hanno pensato Castagnetti, il neo-arrivato Ferri e il giovane Posocco.

Quella col Tamai è stata la seconda e ultima amichevole disputata in Friuli: la SPAL rimarrà altri due giorni a Camporosso per poi trasferirsi ad Auronzo di Cadore, dove giocherà altre due amichevoli. Sabato alle 17 con il Vicenza e mercoledì 28 luglio sempre alle 17 con i ciprioti dell’AEL Limassol.

SPAL-Tamai 7-0 (3-0)

SPAL 1° tempo: Branduani; Gasparetto, Cottafava, Ceccaroni; Lazzari, Di Quinzio, Castagnetti, Capezzani, Beghetto; Finotto, Cellini.
SPAL 2° tempo: Contini; Silvestri, Curci, Giani; Posocco, Gentile, Bellemo, Pierfederici, Mora; Ferri, Zigoni. All.: Semplici.

Tamai: Peruch, Cofini, M. Zuliani, Spetic, Arcaba, Veronese, Paolini, Da Ros, Salvador, Andreolla, Buffon. A disp.: G. Zuliani, Imazio, E. Zuliani, Bozzetto, Kryeziu. All.: De Agostini

Arbitro: Peruck di Pordenone

RETI: 10′ e 26′ p.t. Finotto, 17′ p.t. Castagnetti; 4′ e 30′ s.t. Zigoni, 13′ s.t. Ferri, 36’s.t. Posocco.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0