Senza timore reverenziale: la SPAL batte anche il Vicenza 2-0, a segno Cottafava e Cellini

Sarà pur calcio di luglio che conta quasi niente, ma la SPAL può andare orgogliosa del risultato colto contro il Vicenza. I biancazzurri hanno superato gli avversari con un 2-0 grazie a un gol per tempo. A segno Cottafava nel primo tempo con un bel destro potente e Cellini nella ripresa con una giocata da vero rapinatore d’area. La squadra di Semplici ha dimostrato di difendersi con ordine anche nel momento migliore del Vicenza, tanto che Branduani è stato chiamato a un solo intervento veramente impegnativo.

SPAL-Vicenza 2-0

SPAL: Branduani (dal 25′ s.t. Contini); Silvestri, Cottafava, Giani (dal 34′ s.t. Ceccarnoni); Lazzari, Gentile, Castagnetti (dal 25′ s.t. Bellemo), Di Quinzio (dal 34′ s.t. Capezzani), Mora (dal 25′ s.t. Beghetto); Cellini (dal 25′ s.t. Ferri), Zigoni (dal 25′ s.t. Finotto). A disp.: Capezzani, Ceccaroni, Curci, Gasparetto, Germinale, Miotto, Pierfederici, Posocco, Rosina, Macario. All.: Semplici.

Vicenza: Marcone, Sampirisi, D’Elia (dal 24′ s.t. Pinato), Pazienza, Brighenti, El Hasni (dal 24′ s.t. Camisa), Gatto, Vita, Cocco, Cinelli, Giacomelli (dal 17′ s.t. Pettinari). A disp: Belogravil, Iungue Passarin, Corticchia, Gora, Raicevic, Cecconello, Spiridonovic. All.: Marino

Arbitro: Rasia di Bassano (ass.ti: Torresan e Zanette)

RETI: 3′ p.t. Cottafava (S); 16′ s.t. Cellini (S)

azioni salienti del primo tempo:
2′ Subito Cellini pericoloso con un destro deviato sul fondo.
3′ GOL! 1-0 SPAL in vantaggio grazie a Cottafava che approfitta di una dormita generale della difesa vicentina.§
14′ Rasoiata di Di Quinzio, fuori di poco. E’ una SPAL molto determinata quella in campo.
15′ Vicenza pericoloso con Gatto, il suo cross teso è controllato da Silvestri.
18′ I biancorossi collezionano angoli, Cocco colpisce e per poco non inquadra la porta.
26′ Branduani mostra di avere attributi d’acciaio esibendosi in un’uscita difficilissima sui piedi di Vita.
28′ Lazzari entra con decisione su Giacomelli, si accendono gli animi. E’ partita vera.
30′ Quando il Vicenza accelera sulle fasce, la SPAL soffre: ci prova Brighenti da lontano, palla alta.
32′ Mora regala il pallone a Cinelli sulla trequarti, ci mette una pezza Branduani in tuffo.
34′ Lazzari va al cross, Gentile prova il colpo dello scorpione in acrobazia, Marcone blocca.
41′ Annullato un gol al Vicenza per fuorigioco di Giacomelli. Decisione che appare giusta.
45′ Ci prova Di Quinzio da calcio di punizione, Marcone c’è.

azioni salienti del primo tempo:
0′ Si riprende con gli stessi undici del primo tempo.
11′ Bella azione della SPAL in verticale: Mora mette un bel traversone e Zigoni anticipa sul primo palo mettendo fuori.
14′ Tentativo di Mora da lontano col destro, Marcone alza sulla traversa.
16′ GOL! 2-0 SPAL. Cellini è lesto a raccogliere un rimpallo in area ed a fulminare Marcone con un preciso rasoterra!
21′ Botta dalla distanza di Vita, fuori di poco.
35′ Molti cambi da entrambe le parti, il Vicenza prova a riaprirla ma la SPAL difende con ordine.
41′ Beghetto scende a sinistra e prova la conclusione, palla fuori.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0