Dopo tre mesi il Mazza aspetta di nuovo la sua gente: attiva la prevendita per SPAL-Rende

Per chi non ha potuto assistere alle gare del precampionato, SPAL-Rende di Coppa Italia può essere un’ottima occasione per farsi un’idea sulla squadra che affronterà la stagione 2015-2016. La vendita per il primo appuntamento ufficiale dei biancazzurri inizierà mercoledì 29 luglio e andrà avanti fino al giorno della partita, domenica 2 agosto alle ore 20.30 al Paolo Mazza di Ferrara.

Ecco di seguito i prezzi dei biglietti e i luoghi in cui sarà possibile acquistarli.

CURVA OVEST: € 8 (ridotto € 5)
TRIBUNA BIANCA: € 10 (ridotto € 6)
TRIBUNA AZZURRA: € 14 (ridotto € 8)
TRIBUNA BLU: € 20 (ridotto € 12)
RAGAZZI 0-14 anni (14 non ancora compiuti): € 1
Ridotti riservati a: donne, over 65 e ragazzi 14-18 anni (18 anni non compiuti)

I punti vendita:
Webland2000 – Via Bongiovanni, 36/C – Ferrara (FE)
Tabaccheria Malagutti Mauro – Via Ariosto, 62 – Ferrara (FE)
Tabaccheria Segnali di Fumo – Corso Martiri della Liberta’, 73 – Ferrara (FE)
La Bottega Fiorita di Lucia Branchini – Via Previati, 7/A – Ferrara (FE)
Edicola Rimessi c/o Area Commerciale Polo Ospedaliero – Via Aldo Moro, 8 – Cona (FE)
Tabaccheria Italia di Cenacchi Rita – C.so Matteotti, 11 – Jolanda di Savoia (FE)
BAR Il Punto SAS (ex BAR Milu’) – Viale Adriatico, 143 – Masi Torello (FE)
Antica Tabaccheria – Piazza del Popolo, 15 – Copparo (FE)

La biglietteria centrale dello stadio Paolo Mazza sarà aperta nei seguenti giorni e orari per la vendita diretta:

venerdì 31 luglio: ore 15-19
sabato 1 agosto: ore 9-12 e 15-19
domenica 2 agosto: dalle 9 fino ad inizio incontro (con pausa pranzo)

Dalle ore 18.30 saranno aperti alcuni sportelli tra centrale e parterre. La società invita i tifosi a premunirsi con anticipo dei tagliandi e non nei minuti precedenti il fischio d’inizio in modo da evitare lunghe code agli sportelli con eventuale ingresso ritardato allo stadio. I biglietti sono disponibili anche online a questo link.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0