Anche l’Al-Ahli finisce al tappeto, è un’autorete a regalare la vittoria per 1 a 0 alla SPAL

I biancazzurri chiudono il ritiro estivo con una vittoria di misura contro l’Al Ahli, squadra proveniente da Dubai. Buona sgambata in vista del debutto ufficiale in Coppa Italia previsto per domenica 2 agosto alle 20.30 al Paolo Mazza, chiusa 1 a 0 grazie all’autorete di Khamis al 33′ del secondo tempo su punizione dalla sinistra di Beghetto, tra i migliori in campo insieme a Bellemo e Ferri. Largo ai giovani nell’11 di partenza di mister Semplici, mentre dei “titolari” giocano i soli Finotto, Silvestri e Cottafava (fastidio muscolare per quest’ultimo, sostituito da Giani dopo appena 28′). Vittoria meritata e percorso netto a pochi giorni dalla prima vera partita della stagione.

Broadcast live streaming video on Ustream
(Link esterno: https://www.ustream.tv/embed/20980192)
Broadcast live streaming video on Ustream

SPAL-Al Ahli 1-0

SPAL (352): Contini; Silvestri (19′ st Rosina), Cottafava (28′ Giani), Ceccaroni; Posocco (19′ st Lazzari), Capezzani (43′ st Miotto), Bellemo, Pierfederici (19′ st Castagnetti), Beghetto; Finotto (19 st Germinale), Ferri. A disp.: Branduani, Castagnetti, Cellini, Di Quinzio, Gasparetto, Gentile, Germinale, Giani, Lazzari, Miotto, Mora, Rosina, Zigoni, Macario. All.: Semplici

Al Ahli (4231): Nasser (1′ st Dida); Hikel (36′ st Ahmed), Kyung Won (23′ st Hussain), W. Abbas (36′ st Yousif), Khamis (33′ st Jasim); Al Fardan (14′ st H. Abbas), Hassan (23′ st Kharja); Assaidi (23′ st Salmeen), Al Hammadi (8′ st Sabeel), Ciel (33′ st N. Mubarak); Khalil (1′ st Ribeiro). A disp.: A. Mubarak, Dida, Ribeiro, Ahmed, Salmeen, N. Mubarak, Hussain, Jassim, Yousif, Sabeel, H. Abbas, Kharja. All.: Olaroiu

Arbitro: Moretto di Belluno. (ass.ti: Canal e Masock)

RETI: 33′ st aut. Khamis (S)

Ammoniti: Al Hammadi (A)

Azioni salienti del primo tempo:

1′ Partiti, SPAL col classico 3-5-2, Al-Ahli con un più offensivo 4-2-3-1.
7′ Ritmi bassi nei primi minuti, ma sono gli uomini in maglia rossa a cercare di pungere con maggior insistenza.
10′ Primo corner, lo batterà l’Al-Ahli. Libera Ceccaroni.
11′ Contini si stende alla sua destra e devia in angolo un pericoloso rasoterra di Khalil.
14′ Si fa viva la SPAL su calcio d’angolo, nulla di fatto.
17′ Al Hammadi cade in area e reclama il rigore. Il direttore è di diverso avviso e lo ammonisce per simulazione.
19′ Assaidi si beve due uomini sulla sinistra e crossa per Khalil, che da buona posizione incorna sopra la traversa.
27′ Finotto-Ferri, scambio di qualità, l’intesa tra i due attaccanti si sta affinando.
28′ Primo cambio per la SPAL, Giani entra al posto di Cottafava, possibile problemino muscolare.
31′ Beghetto ci prova su punizione, Nasser para sicuro al centro.
33′ Khalil, tiro da 30 metri, esito prevedibile…
41′ Ferri di prima intenzione, Nasser accompagna la sfera oltre la linea di fondo.
46′ Buona manovra da sinistra a destra della SPAL. Alla fine è Bellomo ad andare alla conclusione di sinistro, fuori di poco. E’ l’ultima azione del primo tempo.

Azioni salienti secondo tempo

1′ Inizia il secondo tempo, due cambi per l’Al Ahli, tra i pali entra Dida, solo omonimo del più famoso pari ruolo ex Milan.
4′ Gran discesa di Beghetto sulla sinistra, ne nasce solo una rimessa laterale.
11′ Gioco maschio da parte dei giocatori dell’Al-Ahli, anche troppo. Ne fanno le spese Ferri e Beghetto, entrambi a terra.
18′ Bella combinazione Ferri-Finotto-Ferri nella metà campo offensiva, ma sul più bello il giovane ex Roma Primavera si incarta e perde la sfera.
19′ Quattro cambi per la SPAL, regia ora nelle mani di Castagnetti.
23′ Piccola nota di colore: per l’Al-Ahli è entrato Housseine Kharja, ex Roma, Inter e Fiorentina.
33′ SPAL in vantaggio. Perfetta punizione dalla destra di Beghetto, che trova la sfortunata deviazione nella propria porta di Khamis. 1 a 0 per i biancazzurri.
36′ Altra girandola di cambi, le due squadre cercano di utilizzare tutti gli uomini in distinta.
46′ Finisce così, 1 a 0 per la SPAL. Vittoria meritata. E ora il Rende in Coppa Italia.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0