Straordinaria SPAL, espugna il nuovo Friuli e rovina la festa dell’Udinese: decide Castagnetti

Sarà pur calcio d’estate, ma parlare di impresa non pare improprio: la SPAL torna da Udine con una vittoria da grande squadra, colta contro un’Udinese non in formazione tipo ma comunque ricca di giocatori di alto profilo. A decidere la sfida ci ha pensato Michele Castagnetti con un bolide dal limite dell’area in avvio di ripresa.

Udinese-SPAL 0-1

Udinese: Scuffet; Piris, Danilo, Domizzi, Pasquale; Badu, Fernandes, Guilherme, Edenilson; Aguirre, Zapata. A disposizione: Kelava, Battocchio, Sissoko, Evangelista, Perica. All.: Colantuono.

SPAL (352): Contini; Silvestri, Cottafava, Ceccaroni (dal 21′ s.t. Giani); Lazzari (dal 32′ s.t. Mora), Gentile (dal 31′ s.t. Capezzani), Castagnetti, Bellemo (dal 21′ s.t. Di Quinzio), Beghetto; Zigoni (dal 21′ s.t. Cellini), Finotto (dal 21′ s.t. Ferri). A disp.: Branduani, Germinale, Pierfederici, Posocco. All.: Semplici.

Arbitro: Zanonato di Vicenza (ass.ti Lipizer e Bassutti)
Reti: 6′ s.t. Castagnetti (S)
Ammoniti:
Note: serata afosa, campo in eccellenti condizioni, spettatori 10.000 circa.

Azioni salienti:
2′ SPAL subito intraprendente, Lazzari scende sulla destra e mette al centro, deviazione di Domizzi e corner.
6′ Contini in difficoltà su un bolide di Guilherme da punizione, bravo il portiere ex Napoli a non farsi sorprendere.
13′ Quando l’Udinese accelera fa paura, è bravo Ceccaroni a negare il tiro a Edenilson dopo uno scambio con Aguirre.
16′ Ancora Ceccaroni protagonista con un bel tackle scivolato su Badu.
17′ Contini, che parata su Zapata! Il colombiano impatta di testa da sei metri ma trova il tuffo del portiere biancazzurro!
18′ Occasione per la SPAL! Zigoni arriva con un attimo di ritardo su un bel cross basso di Lazzari!
20′ Ancora un buon contropiede dei biancazzurri, Finotto offre a Gentile che però conclude debolmente.
23′ Contini dice no anche a Bruno Fernandes! Il sinistro del bianconero è teso, ma il numero uno spallino va giù bene!
32′ Punizione estremamente interessante guadagnata da Gentile al limite dell’area. E’ una bella SPAL, ordinata, grintosa, con le idee chiare.
33′ Botta di sinistro di Castagnetti deviata dalla barriera, palla fuori di poco!
37′ Ancora strepitoso Contini ! Miracolo su un rasoterra ravvicinato di Bruno Fernandes.
40’FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO. Tempo da quaranta minuti. Una bellissima SPAL ha fin’ora tenuto testa all’Udinese creando anche alcune palle da gol. Meravigliosa per il momento la prova del portiere biancazzurro Contini autore di almeno quattro interventi prodigiosi.

SECONDO TEMPO
0′ Squadre di nuovo in campo con gli stessi ventidue del primo tempo.
6′ GOOOOOOOOOOL!!! SPAL in vantaggio! Bolide di Castagnetti dal limite dell’area, Scuffet non ci arriva!
8′ Reazione dell’Udinese, Cottafava salva tutto su un cross di Fernandes!
13′ Altra conclusione della SPAL, stavolta con Beghetto che obbliga Scuffet a rifugiarsi in corner!
19′ Cross di Pasquale dalla sinistra, Zapata di testa alto. Udinese che non riesce a scardinare la difesa della SPAL.
21′ Quattro cambi per mister Semplici: fuori Ceccaroni, Bellemo, Finotto e Zigoni, al loro posto Giani, Di Quinzio, Cellini e Ferri.
23′ Gran botta di Fernandes dai 20 metri, palla che sfila sopra la traversa.
26′ Ancora Fernandes con una buona occasione, stavolta dall’interno del’area, conclusione debole, Contini c’è.
29′ Sinistro potente di Aguirre, Contini respinge!
33′ L’Udinese ci prova soprattutto da fuori, ma Contini tiene la serranda ben abbassata!
37′ Cross pericoloso dalla destra di Edenilson, Giani devia e rischia l’autogol, Contini è attento e blocca!
40′ Fischio finale!! La SPAL ha espugnato il Friuli!! Fischi pesantissimi dal pubblico di casa!

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0