Berretti sconfitta di misura dalla Virtus Castelfranco, ma Varricchio elogia la crescita dei suoi

Inizia con una sconfitta per 1-0 contro la Virtus Castelfranco la nuova stagione della Berretti di Max Varricchio al “Villani” di Masi Torello. Un risultato che sottolinea quello che è stato il grande equilibrio che si è visto nel corso di tutti i novanta minuti, con gli spallini meglio degli avversari nel primo tempo e un po’ meno lucidi nella ripresa, complice il gol subito a freddo al rientro degli spogliatoi firmato dall’ex Portuense Rolfini.

Mister Varricchio anche oggi ha optato per due formazioni miste, sempre col sistema di gioco 352. Nel primo tempo i suoi ragazzi hanno mostrato grande personalità, aggredendo alti gli avversari e non buttando mai via il pallone, tant’è che le occasioni nei primi quarantacinque minuti di gioco sono state soprattutto di marca biancazzurra, al cospetto di un avversario con molti giovani in campo, ma che l’anno prossimo dovrà affrontare il campionato nazionale di serie D. Già dopo sei minuti è stato Spano a impegnare Gibertini, su un bel pallone messo in mezzo da Bevilacqua. Il boato del pubblico del “Villani” è stato però strozzato sul nascere cinque minuti dopo, quando Farina si è ritrovato il pallone tra i piedi in area dopo una serie di rimpalli e ha visto il visto portiere modenese allungarsi alla sua sinistra per respingere un diagonale altrimenti indirizzato in rete. La SPAL ha poi continuato a fare la partita e la Virtus si è vista solamente al 41′ con la bella percussione centrale di Martina che si è conclusa con un rasoterra poco a lato.

Come a Sant’Agostino, la SPAL del secondo tempo è rientrata cambiata per dieci undicesimi, mentre la Virtus ha sostituito solamente la punta Ridolfi con Lauricella. Nemmeno il tempo di disporsi in campo, però, e i ragazzi di mister Varricchio si sono ritrovati sotto nel risultato, con Rolfini che ha dimostrato tutte le sue qualità, prendendo palla spalle alla porta in area e fulminando Macario di sinistro in girata. Gli spallini probabilmente hanno accusato il colpo e sono stati più timidi e in difficoltà nel palleggio rispetto ai compagni del primo tempo, pur provando fino all’ultimo a raggiungere il gol del pareggio. La Virtus ha, invece, sollecitato Macario in almeno un paio di occasioni, prima al 55′ con una punizione rasoterra di Laruccia e poi al 75′ dopo una bella azione personale di Lauricella. Nel finale i biancazzurri hanno sfiorato il pareggio con Dalla Vedova in due occasioni. All’89’ il centrocampista spallino ha fatto tutto da solo e solamente un intervento in chiusura del portiere e di un difensore hanno salvato la porta modenese sul suo tiro di sinistro. In pieno recupero, invece, il suo destro su punizione è terminato a lato.

Al termine della partita, mister Varricchio ha sottolineato la crescita dei suoi rispetto all’esordio a Sant’Agostino: “Oggi è andata molto bene, anche perché stiamo comunque dando spazio a tutta la rosa, infatti ho detto ai ragazzi di non far troppo caso alla formazione. Tutti si stanno applicando molto e fanno le cose per bene. Perdere 1-0 contro una squadra di serie D, non meritandolo e con un modulo tutto nuovo, sinceramente non me lo sarei mai aspettato. Sono stati fatti passi avanti molto importanti, poi ovviamente ci sono molte cose da migliorare, ma se l’atteggiamento è quello che ho visto possiamo fare delle belle cose”.

S.P.A.L.-VIRTUS CASTELFRANCO 0–1 (0-0)

S.P.A.L. PRIMO TEMPO (352): Macario; Boccafoglia, Ambrosini, Sorrentino; Romagnolo, Barbieri, Miotto, Bevilacqua, Farina; Spano, Rosetti. All.: M. Varricchio.

S.P.A.L. SECONDO TEMPO (352): Macario (dal 29′ s.t Pelati); Calzolari, Pellacani, Yevstyunin; Rigon, Dalla Vedova, Mauli, Braghiroli, Greggio; Maghini, Bulevardi. All.: M. Varricchio.

VIRTUS CASTELFRANCO (442): Gibertini (dal 40′ s.t. Bonamigo); Ferri (dal 14′ s.t. Budriesi), Girelli, Biagini, Laruccia (dal 42′ s.t. Battistini); Oubakent (dal 40′ s.t. Stradi), Marmiroli (dal 14′ s.t. Arati), Martina (dal 30′ s.t. Scaglioni), Signorino (dal 14′ s.t. Miklosvari); Ridolfi (dal 1′ s.t. Lauricella), Rolfini (dal 30′ s.t. Graziosi). All. M. Chezzi.

MARCATORI: 1′ s.t. Rolfini (V).
AMMONITI: Bevilacqua (S), Calzolari (S), Mauli (S), Scaglioni (V).
NOTE: pomeriggio caldo, terreno in buone condizioni. Spettatori 150 circa. Recupero: pt 0’ st 3’.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0