Un buon primo tempo non basta alla Berretti, due incertezze spianano la strada al Modena

Sono stati due errori, uno individuale e uno collettivo, a decidere la partita giocata mercoledì pomeriggio a Modena tra la Primavera gialloblu e la Berretti biancozzurra. Un 2-1 arrivato al termine di una partita sostanzialmente equilibrata, nella quale il pareggio sarebbe stato forse il risultato più giusto.

Senza Farina, Dalla Vedova e Curci aggregati alla prima squadra, Max Varricchio ha dato spazio a tutta la rosa a sua disposizione, ma a differenza di quanto fatto nei due incontri precedenti i cambi sono avvenuti a cavallo del ventesimo minuto del secondo tempo. Negli undici iniziali sono stati schierati tutti i “big” del precedente gruppo, cioè Ambrosini, Sorrentino, Bulevardi e Rosetti. La SPAL ha disputato un ottimo primo tempo, mettendo spesso sotto i padroni di casa che, dal canto loro, hanno scelto come tattica quella dal lancio lungo e dell’aggressione da parte dei centrocampisti sulle cosiddette secondo palle. Una scelta anche favorita dal campo, che dalle dimensioni è sembrato essere più da calcio a 5 che da calcio a 11. Modena che ha sbloccato la partita al 40′ del primo tempo, complice un’incertezza di Macario. Dopo dieci minuti della ripresa è arrivato anche il raddoppio, questa volta da una palla persa ingenuamente a metà campo dagli spallini, conclusa con una bella combinazione al limite dell’area.
Al 20′ del secondo tempo mister Varricchio ha rivoluzionato l’undici iniziale, lasciando in campo il solo Ambrosini e facendo anche qualche esperimento, come il debutto di Falco in mediana e Yevstyunin nel ruolo di quinto di centrocampo. Cinque minuti dopo la formazione ferrarese è riuscita ad accorciare le distanze con Mauli, più lesto di tutti a calciare un pallone vagante in area.

Queste la formazione schierata dal mister biancazzurro:

S.P.A.L. (352): Macario; Boccafoglia, Ambrosini, Sorrentino; Romagnolo, Barbieri, Miotto, Bevilacqua, Greggio; Bulevardi, Rosetti. All.: M. Varricchio.

S.P.A.L. dal 20′ s.t. (352): Pelati; Calzolari, Ambrosini, Pellacani; Rigon, Falco, Mauli, Braghiroli, Yevstyunin; Spano, Maghini. All.: M. Varricchio.

La Berretti tornerà in campo sabato al “Villani” di Masi Torello contro la formazione juniores dell’Imolese alle ore 16.00.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0