Ultimi affari: per la fascia destra arriva Spighi dall’Alessandria, Germinale ceduto al Bassano

Erano due le operazioni che Davide Vagnati si era prefissato di concludere nell’ultimo giorno di calciomercato all’ATA Hotel di Milano: l’ingaggio di un esterno destro e la cessione di Domenico Germinale. Missione compiuta. In entrata la SPAL ha trovato l’accordo con Mirco Spighi, classe 1990, fresco di svincolo dall’Alessandria. Con i grigi Spighi ha 63 presenze (52 da titolare) e 3 gol. Nativo di Forlimpopoli, ha iniziato la sua carriera nel Forlì in serie D per poi trascorrere due stagioni al Rimini.

Capitolo Germinale: dopo i corteggiamenti di Casertana, Paganese e Avellino, l’attaccante ha scelto – un po’ a sorpresa – di avvicinarsi a casa. Si è infatti accordato con il Bassano. Germinale lascia la SPAL dopo 18 partite, 5 gol, 1 assist, 6 ammonizioni e 1.318 minuti giocati.

I colpi più importanti di giornata nel girone B:
* Tommaso Arrigoni (cen, 1994) e Alessandro De Respinis (att, 1993) al Santarcangelo.
* Davide Sinigaglia (att, 1981) e Gianmario Piscitella (att, 1993) alla Pistoiese.
* Edgar Cani (att, 1989), Arturo Lupoli (att, 1987) e Ignacio Lores Varela (1991) al Pisa.
* Isnik Alimi (att, 1994) alla Maceratese.
* Lorenzo Tassi (cen, 1995) al Savona.
* Andrea Caponi (cen, 1988) al Tuttocuoio.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0