La Bondi va di moda: Femme Couture è il nuovo partner commerciale

In attesa dell’annuncio del secondo giocatore americano, la cui identità si dovrebbe conoscere nei prossimi giorni, la Bondi Pallacanestro Ferrara ha dato notizia di un nuovo sponsor che andrà ad affiancare quelli già presenti. Alla presenza della stampa, il direttore generale Vittorio Veronesi ha presentato questa nuova liaison sportiva assieme al legale della società Marco Cocchi. “Siamo lieti di annunciare quello che sarà il terzo sponsor per questa nuova stagione sportiva della Pallacanestro Ferrara. Il nome è Femme Couture, azienda ferrarese che opera nel mondo della moda a livello nazionale ed internazionale. Il logo di questa azienda sarà presente sul retro delle divise ufficiali sia per le partite in casa sia per quelle in trasferta, sotto il numero di ogni giocatore”.

La parola passa quindi alla diretta interessata, l’amministratrice delegata dell’azienda, Monica Bacilieri, che si è detta “Onorata e molto felice di aver trovato un accordo con la Pallacanestro Ferrara. La nostra azienda opera appunto nel settore dell’abbigliamento femminile e collabora con diversi marchi di fama internazionale quali Tom Ford, Moncler e Dior e stiamo cercando di espanderci anche sul mercato orientale, ovvero quello cinese e giapponese. Questa collaborazione è nata soprattutto grazie all’avvocato Cocchi, figura legale di riferimento anche per la nostra azienda. A qualcuno il binomio pallacanestro/abbigliamento femminile potrà sembrare strano, ma noi puntiamo, oltre alla visibilità che sicuramente ci darà questa squadra e i suoi ottimi giocatori, alla parte femminile dei tifosi e perché no alle loro fidanzate e a quelle dei giocatori (ride, ndr.). Personalmente sono molto contenta di essere rientrata nell’ambiente sportivo, avendo giocato per anni a buoni livelli a pallavolo. Sono sicura che questo accordo sarà duraturo e ottimale per entrambe le parti. Ci tenevo inoltre a ringraziare i miei collaboratori, senza di loro questa azienda sarebbe niente. Un grazie a Antonella Cima, Tatyana Salamak, Monica Rizzi, Elisa Bonza, e Pierluigi Reduttini”. Non ci resta che fare un grande in bocca al lupo a Bondi Ferrara e Femme Couture, in attesa di nuovi sviluppi sul fronte mercato.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0