Pesante debacle contro il Santarcangelo per gli Allievi, Rossi: Troppo brutti per essere veri

Gli Allievi della SPAL tornano dallo stadio “Nanni” di Bellaria con le pive nel sacco. Il Santarcangelo le ha letteralmente suonate ai ragazzi di Rossi che hanno concluso la partita con un pesantissimo 4-0, frutto di una prestazione scarsa soprattutto dal punto di vista mentale. Non c’è stata partita per Anostini e compagni che, come se non bastasse, hanno anche concluso il match in uno in meno a causa dell’espulsione di Karapici ad una quarto d’ora dal termine.

I romagnoli, va detto, hanno meritato ampiamente la vittoria sfoderando una prestazione nettamente superiore sotto ogni punto di vista. Al quarto d’ora del primo tempo infatti i padroni di casa trovavano già il vantaggio con un colpo di testa di Pugliese. La reazione spallina che tutti si aspettavano in realtà è tardata ad arrivare dando così la possibilità al Santarcangelo di raddoppiare con un tiro destinato a finire nel sette ad opera del difensore Lusi. Nell’intervallo mister Rossi ha provato a scuotere i suoi, ma i risultati non sono stati quelli sperati: dopo appena sei minuti dall’inizio della ripresa infatti, è ancora il numero undici romagnolo a firmare la sua personale doppietta e allo stesso tempo a mettere in cassaforte i tre punti. La giornata storta degli spallini però non è ancora finita: nel recupero infatti segna anche Scavone, abile a finalizzare un contropiede ben sviluppato.

Mister Rossi non cerca scusanti a fine gara: “Abbiamo giocato una bruttissima partita, la prestazione dei miei ragazzi è stata decisamente sottotono, soprattutto sotto l’aspetto mentale. Sinceramente non mi aspettavo un calo psicologico di questo tipo, in settimana analizzeremo la situazione per cercare di capire cos’è successo. Il Santarcangelo ha meritato la vittoria per quanto fatto vedere nell’arco degli ottanta minuti, ma ripeto che il gap non è stato di tipo tecnico. Spero che questa pesante sconfitta serva ai miei giocatori per crescere e capire che è necessario fare di più. In ogni caso cerco di vedere il lato positivo nonostante oggi non ci sia niente da salvare: siamo stati troppo brutti per essere veri”.

SANTARCANGELO – SPAL 4-0 (2-0)
SANTARCANGELO: Santini, Urso, Moretti, Scavone, Fusi, Bazan, Giacobbi, Fabbri, Arrondini, Fuchi, Pugliese. A disp.: Forastieri, Massari, Miori, Manfroni, Gessaroli, PIgozzi, Scarponi, De Vena, Raimondi. All.: Fusi.
SPAL: Seri, Anostini, Sarto, Foschini (dal 41′ Baldazzi), Palumbo (dal 41′ Ambrosini), Alfano, Di Domenico (dal 60′ Capelli), Molin (dal 55′ Soverini), Ubaldi, Nyezhentsev (dal 41′ Karapici), Boreggio (dal 41′ Conti). A disp.: Balboni, Zangirolami, Conti. All.: Rossi.

MARCATORI: 16′, 46′ Pugliese (SA), 34′ Fusi (SA), 81′ Scavone (SA).
AMMONITI: Di Domenico (SP), Scavone (SA), Manfroni (SA).
ESPLUSI: 65′ Karapici per somma di ammonizioni.

ARBITRO: Guitaldi di Rimini (Assistenti: Bertuccioli e Mambelli).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0