La Berretti sbanca il campo del Lumezzane senza troppa fatica: a segno Bulevardi e Dalla Vedova

La Berretti di Max Varricchio fa due su due e batte anche il Lumezzane in trasferta con un netto 3-1. Partita dominata dai biancazzurri, facilitata anche dall’espulsione che sul finire del primo tempo ha lasciato in inferiorità numerica la formazione bresciana.

SPAL che si presentava, come detto, con un buon morale dopo la vittoria ottenuta allo scadere nell’ultima partita interna contro la Feralpi Salò, mentre il Lumezzane era reduce dalla sconfitta contro il Santarcangelo. Rispetto alla sfida di sette giorni prima, mister Varricchio ha dovuto rinunciare a Rigon squalificato e a Braghiroli infortunato, con il loro posto in campo preso da Miotto nel cuore del centrocampo e da Greggio sulla fascia. Gli spallini sono partiti subito forte e dopo nemmeno quattro minuti Bulevardi ha chiuso al meglio una bella azione iniziata da Greggio e rifinita da Dalla Vedova. SPAL subito colpita, però, alla prima disattenzione dopo sei minuti dal vantaggio, con Paravicini che è stato abile ad approfittare di un’indecisione difensiva. La partita è comunque sempre rimasta nelle mani dei ragazzi di mister Varricchio, che al 26′ hanno sfiorato il raddoppio sulla bella girata di Bulevardi che ha trovato il palo. Nuovo vantaggio che è arrivato al 29′, sulla conclusione dal limite di Dalla Vedova che, con l’aiuto della traversa, ha trovato il gol. Sempre lo stesso numero otto ha avuto qualche minuto dopo la palla del 3-1, ma da buona posizione non ha centrato la porta. Al 39′ la partita ha preso una piega sempre più favorevole per i biancazzurri, con l’espulsione di Latifi che ha lasciato in dieci i suoi. A chiudere il risultato ci ha pensato sempre Dalla Vedova al 4′ del secondo tempo, con un bel pallonetto dal limite dell’area che non ha lasciato scampo a Bonometti. Sul risultato di 3-1 la partita ha perso un po’ di ritmo, con gli spallini che hanno pensato a gestire, mostrando anche un leggero calo di concentrazione, che però non ha impedito loro di sfiorare a più riprese ancora il gol in contropiede, con l’occasione più clamorosa che è capitata al 60′ sui piedi di Bulevardi, ma Bonometti in questo caso è stato bravo ad alzare sopra la traversa.

Nel post partita mister Varricchio, nonostante la netta vittoria, non ha mancato di riprendere qualcuno dei suoi: “I ragazzi hanno dominato una partita in cui c’è stata poca storia onestamente. Se però devo guardare all’andamento della partita, mi ha fatto arrabbiare qualche sbavatura, qualche atteggiamento di presunzione in alcuni momenti di qualche ragazzo, anche se questi cali probabilmente sono stati dovuti alla superiorità dimostrata oggi.”

LUMEZZANE-S.P.A.L. 1–3 (1-2)

LUMEZZANE: Bonometti, Pesce, Bandera, Tempini, Farimbella, Sola (dal 29′ s.t. Lancini), Paravacini, Rachele, Chinelli (dal 24′ s.t. Spanò ), Latifi, OkouOkou. A disp.: Toffano, Ferracini, Saleri, Brambilla, Mazza, Nibali, Biglietti, Zani. All. Santini.

S.P.A.L.: Macario, Ambrosini (dal 25′ s.t. Boccafoglia), Farina, Miotto, Curci, Sorrentino, Greggio (dal 42′ p.t. Romagnolo), Dalla Vedova, Rosetti, Bevilacqua (dal 31′ s.t. Falco), Buleverdi. A disp.: Bolognesi, Calzolari, Pelacani, Yevstyunin, Maghini, Spano. All.: M. Varricchio.

ARBITRO: Sig. Casali di Crema.
MARCATORI: 4′ p.t. Bulevardi (S), 10′ p.t. Paravacini (L), 29′ p.t. Dalla Vedova (S), 4′ s.t. Dalla Vedova (S).
ESPULSI: 39′ p.t. Latifi (L).
AMMONITI: Paravicini (L).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0