Pomeriggio da incubo per gli Allievi Nazionali: l’Hellas Verona rifila una pesante cinquina

Sono bastati dieci minuti all’Hellas Verona per avere la meglio sugli Allievi Nazionali della SPAL. Dieci minuti nei quali Anostini e compagni non sono riusciti a reagire alla rete del vantaggio veronese, siglata da Ekuban, ma anzi si sono – per usare le parole dello stesso Rossi – letteralmente sciolti, incassando una dopo l’altra le cinque reti. Fino alla mezz’ora, per la verità, la gara era stata anche piacevole con due occasioni per parte, poi il crollo. Apre le danze al 27′ Ekuban da calcio d’angolo, per poi firmare la sue personale doppietta due minuti più tardi con una discesa vincente sulla sinistra. Al 34′ e al 39′ trova gloria anche Sanè con due tiri da fuori area. Nella ripresa al posto della reazione chiesta da Rossi ai suoi ragazzi è arrivata la quinta ed ultima rete di giornata, la firma è quella di Tedesco.

Al termine dell’incontro abbiamo raccolto le impressioni dell’allenatore spallino: “Partite come queste sono difficili da commentare. Non mi addentro neanche sull’aspetto tecnico perché penso che un’analisi di questo tipo non sia credibile quando si prendono quattro gol in dieci minuti. Mi assumo completamente la responsabilità di questa brutta sconfitta perché penso sia giusto così. Il Verona superiore? No, sarei ipocrita ad affermarlo. Per mezz’ora ho assistito ad una gara piacevole, con occasioni da entrambe le parti. Purtroppo nelle partite delle giovanili questo tipo di prestazioni si possono vedere, in settimana proveremo a capire quello che non è andato. Mi è dispiaciuto molto perdere cinque a zero, non lo nascondo. Il calcio giovanile serve anche a questo però quando si gioca in società importanti come la nostra bisogna onorare la maglia anche con prestazioni diverse da quella di oggi”.

HELLAS VERONA – SPAL 5-0 (4-0)

HELLAS VERONA: Bianchi, Bagarolo (dal 61′ Amatulli), Boschirotto (dal 55′ Spezia), Bezzetto, Perazzolo, Gambato, Ekuban (dal 42′ Bragantini), Turrini, Sanè (dal 42′ Pozzebon), Galazzini (dal 42′ Tomelleri), Tedesco. A disp.: De Guidi. All.: Pellegrini.
SPAL: Seri, Anostini, Sarto, Baldazzi, Bernardi, Alfano (dal 74′ Palumbo), Di Domenico, Molin (dal 43′ Boreggio), Ubaldi (dal 43′ Capelli), Karapici, Nyezhentsev. A disp.: Balboni, Ambrosini, Zangirolami, Foschini, Conti. All.: Rossi.

MARCATORI: 27′ 29′ Ekuban, 34′ 39′ Sanè, 42′ Tedesco.
ARBITRO: Castellin di Este (Assistenti: Moussa e Vinco).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0