Gioventù spallina in prestito: Lodi firma un gol alla Del Piero, per Atzori un assist vincente

La settimana dei giorani biancazzurri in prestito ha riservato soprattutto un eurogol di Andrea Lodi. Per il resto spallini versione assist-man con Atzori e Pierfederici. Amarezza per Laquaglia e Concas rimontati nel finale nonostante la buona prestazione.

SERIE D

MARCO LAQUAGLIA (MEZZOLARA)- Il Mezzolara getta al vento punti preziosi. In vantaggio con Evangelisti e con la doppia superiorità numerica viene rimontato negli ultimi minuti di gara dalla Virtus Castelfranco (1-2), infilato in contropiede al 94’. Buona la prova del centrale spallino che rimedia la sufficienza.

ALESSIO ATZORI (RAVENNA)- Il Ravenna si impone in trasferta per la prima volta. Successo che corrisponde alla prima gioia per il neo tecnico Mosconi. Il 3-2 contro il Villafranca propone un Ravenna che cerca di imporre il proprio gioco. Sul 2-0 la partita si complica con il ritorno dei veronesi, poi il rigore decisivo nel finale di capitan Innocenti. Grande prestazione del giovane Atzori. Discreto in fase difensiva dove ha a che fare con Avanzi, il migliore del Villafranca. Al 25’ però pennella a perfezione per l’inserimento di Ballardini e confeziona così l’assist del raddoppio. Unica pecca il giallo, il quinto, che costerà la squalifica e il mancato derby con Laquaglia del Mezzolara. Così il commento del Corriere di Romagna: “6,5. Dopo il solito cartellino (out col Mezzolara) stavolta non molla la presa”. Più che positivo il giudizio del Resto del Carlino con un 7 pieno.

DAVIDE SCARPI (LEGNAGO SALUS)- Scarpi ancora fuori per infortunio nel pareggio in casa con l’Altovicentino (1-1).

GIANMARCO PIERFEDERICI (SAN MARINO)- Il jolly offensivo dei Titani vive un’altra giornata di gloria al servizio del totem Olcese nel 2-1 in trasferta contro l’Arzignano. E’ il quarto successo di fila che vale la seconda piazza alle spalle del Parma. Il tecnico Medri lo schiera da punta a sostegno del centravanti. In avvio di gara è determinante: all’8’ sugli sviluppi di un piazzato, scarica verso lo specchio, ma sulla traiettoria c’è un tocco con il braccio di Pignat. Per l’arbitro è rigore. Trasforma Olcese. Poco dopo, l’ex Cesena mette lo zampino anche nel raddoppio. Gran giocata di Buonocunto per Pierfederici che pennella per la testa di Olcese che a sua volta trova la doppietta. Unanime il giudizio per Corriere di Romagna e La Voce: 6.5. Esce ad un quarto d’ora dal termine per far spazio a Mendy.

ALBERTO MILAN E CORRADO CONCAS (TAMAI)- Non bastano due gol al Tamai per imporsi in casa della Luparense. Le furie rosse erano sul 2-0 fino a venti minuti dalla fine. Nel 4-1-4-1 degli ospiti occupa per novanta minuti il ruolo di mezzala l’ex Berretti Corrado Concas. Si prodiga nel recupero della sfera, poi si lancia in inserimenti che creano superiorità numerica negli ultimi metri. Porta via l’uomo a Diaw che riesce a sfondare in area e sbloccare il risultato. Per il centrocampista un’altra prova da 6.5. Ancora non al meglio Milan che resta fuori.

GIOVANNI RANIERI (FOLIGNO)- Continua il buon momento per gli umbri. Successo per 2-0 in casa del Sansepolcro. Panchina per l’ex portiere della Berretti.

ECCELLENZA

FEDERICO MERIGHI (SANT’AGOSTINO)- I ramarri pareggiano in casa della Savignanese (1-1). Neffati acciuffa il pari in avvio di ripresa. Con i ferraresi in dieci dal 25’ del primo tempo per l’espulsione di El Mouazzi, Merighi fornisce la solita prova di sostanza. Per i colleghi de La Nuova Ferrara è da 6: “Si fa trovare pronto ogni qualvolta viene chiamato in causa”.
GIOVANNI DE MARTINO (ARGENTANA)- L’Argentana cade in casa al 92’ contro il Massalombarda. Simeoni sceglie di farlo partire titolare. Il centrocampista al 26’ viene fermato sul più bello per sospetta posizione di offside. Lascia il campo al 57’ e fa posto a Righini. Poco brillante la prova sottolineata da un 5 dai colleghi de La Nuova Ferrara: “Per il momento solo tanta volontà”.

ANDREA BALDON (COPPARESE)- La Copparese pareggia in otto contro il Classe (1-1). Non c’è l’attaccante.
ANDREA LODI, FEDERICO NAVA E NICOLA BERTO (ADRIESE)- I granata sbancano il campo della Piovese per 2-1 e ritrovano la vetta della classifica. Risulterà decisiva la rete dell’ex capitano della Berretti Andrea Lodi che con questa marcatura certifica il ritorno ad ottimi livelli. Mister Cavallari inverte i due ex terzini SPAL spostando Nava a destra e Lodi a sinistra. Quello di Lodi è un eurogol, dal vertice sinistro dell’area di rigore lascia partire una conclusione a rientrare che si insacca all’incrocio dei pali. Bene anche Nava in copertura con i complimenti di mister Cavallari a fine partita. Non gioca Berto.

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0