Un punto pesante all’ultimo respiro: Cellini fissa il 3-3 ad Arezzo dopo una lunga battaglia

È servita una rete di bomber Cellini al sesto minuto di recupero per evitare la sconfitta a una SPAL decisamente sottotono oggi ad Arezzo. SPAL che ancora una volta ha mancato l’allungo in classifica, nonostante il pareggio di ieri tra Maceratese e Pisa potesse far pensare a una giornata molto favorevole per i biancazzurri. I ragazzi di mister Semplici, in vantaggio per due volte, hanno evidenziato le solite difficoltà nella gestione del risultato, ma anche un grandissimo carattere, credendoci veramente fino all’ultimo secondo. Primo tempo molto equilibrato, con una supremazia biancazzurra in termini occasioni create. La SPAL ha trovato il vantaggio nel momento in cui ha premuto con più insistenza, ma ha pagato un’evidente distrazione difensiva proprio nei secondi finali. Al 18′ Baiocco compie un doppio intervento, prima sul tiro dal limite di sinistro di Mora e poi sulla conclusione al volo di Lazzari.
L’equilibrio tra le due squadre viene spezzato negli ultimi minuti della prima frazione di gioco con Baiocco che al 38′ riesce a respingere un tiro ravvicinato di Finotto, ma non può poi nulla un minuto più tardi sulla bella girata in area di Zigoni, che in diagonale infila il pallone sul palo opposto. La SPAL forse si rilassa troppo dopo aver trovato il vantaggio e al 45′ perde il movimento in area di Betancourt che sottomisura batte Branduani sul cross di Tremolada. La formazione di mister Semplici esce dagli spogliatoi molto determinata a ritrovare il vantaggio e, dopo essersi fatta vedere in avanti con la conclusione alta al 48′ di Finotto, lo trova con una magia dalla distanza di Castagnetti che al 52′ mette il pallone nel sette. Il 2-1 dura poco più di otto minuti, fino a quando Castagnetti atterra ingenuamente in area Carlini e dal dischetto Tremolada spiazza Branduani. Nemmeno il tempo di metabolizzare quanto successo, che lo stesso Tremolada rientra sul sinistro e batte ancora il portiere spallino sul secondo palo. La SPAL accusa il l’uno-due nel giro di pochi minuti e sfiora il pareggio all’83’ con grande palla-gol di Cellini, bravo a liberarsi di Milesi, ma sfortunato nello trovare sulla sua strada un grande intervento di Baiocco. L’arbitro concede ben sei minuti di recupero e proprio nei secondi finali della partita è lo stesso Cellini a trovare il colpo giusto per agguantare il 3-3.

Arezzo-SPAL 3-3 (pt 1-1)

Arezzo (352): Baiocco; Madrigali, Panariello, Milesi; Carlini, Tremolada (dal 40′ s.t. Ceria), Capece, Gambadori, Masciangelo (dal 29′ s.t. Brumat); Betancourt (dal 29′ s.t. Feola), Cori. A disp.: Rosti, Ferrari, Bernardini, Pugliese, Calabrese, Mariani, Iacuzio, Bozzi. All.: Capuano.

SPAL (352): Branduani; Gasparetto, Cottafava, Silvestri (dal 31′ s.t. Cellini); Lazzari, De Vitis (dal 13′ s.t. Spighi), Castagnetti, Mora, Beghetto (dal 29′ s.t. Di Quinzio); Zigoni, Finotto. A disp.: Contini, Bellemo, Capezzani, Ceccaroni, Giani, Posocco. All.: Semplici.

ARBITRO: Sig. Massimi di Termoli (ass.ti: Grossi e Diomaiuta)
RETI: 39′ p.t. Zigoni (S), 45′ p.t. Betancourt (A), 7′ s.t. Castagnetti (S), 15′ s.t. Tremolada (A) su rig., 17′ s.t. Tremolada (A), 51′ s.t. Cellini (S).
AMMONITI: Silvestri (S), Betancourt (A), Mora (S), Lazzari (S), Gambadori (A), Gasparetto (S).
ESPULSI: Consumi (vice-allenatore Spal) al 49′ s.t. per proteste.
NOTE: pomeriggio con cielo coperto. Angoli: 2-5. Recuperi: 1′ p.t, 6′ s.t..

Azioni salienti
18′ Doppio intervento di Baiocco prima sul tiro dal limite di Mora e poi sulla conclusione di Lazzari.
38′ Baiocco respinge il tiro di sinistro di Finotto.
39′ GOL DELLA SPAL! Zigoni riceve palla spalle alla porta, si gira facendo perno su Madrigali e con un diagonale di destro non lascia scampo al portiere.
45′ Tremolada mette in mezzo di sinistro, la difesa biancazzurra resta completamente ferma e Betancourt anticipa tutti per l’1-1.
48′ Finotto sorprende la difesa aretina sul lungo lancio di Castagnetti, ma la sua conclusione finisce alta.
52′ GOL DELLA SPAL! Percussione centrale di Castagnetti che si inventa un gran tiro di sinistro dalla distanza che si infila nel “sette”.
60′ Pareggio dell’Arezzo, con Tremolada che spiazza Branduani dal dischetto, dopo il rigore concesso per fallo di Castagnetti in area su Carlini;
62′ Tremolada rientra sul destro e sorprende Branduani sul secondo palo, per il 3-2 aretino.
63′ Spighi impegna Baiocco da lontano.
83′ Cellini si libera di Milesi, porta avanti il pallone e calcia di sinistro, ma un super Baiocco gli respinge.
96′ GOL DELLA SPAL! Di Quinzio di testa trova Cellini in area che di sinistro segna il goal del definitivo 3-3.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0