I biancazzurri non falliscono l’appuntamento con i due punti: Recanati al tappeto

Rush in aria

La Bondi batte Recanati e torna a muovere la classifica, sbancando il PalaGuerrieri di Fabriano. Gli estensi sfruttano al meglio il brutto terzo quarto dei marchigiani e continuano così la loro rincorsa play-off. La prima di Udanoh in canotta biancazzurra è a dir poco incoraggiante con doppia-doppia da 16 punti e 13 rimbalzi. Monumentale Rush, come al solito.

Primo quarto (22-22)
Coach Morea schiera in quintetto il nuovo acquisto Udanoh, con lui i soliti: Losi, Bucci, Rush e Brkic. Sacco risponde mandando in campo Traini, Sollazzo, Maspero, Lawson e Pierini. Le squadre trovano la via del canestro abbastanza facilmente e si segna praticamente ad ogni azione. Di difese, invece, se ne sono viste di migliori. A farla da padroni Rush (7 punti) e Maspero (10), ma anche il lungo ferrarese appena sbarcato dalla Finlandia si presenta bene (6 punti, e una terrificante schiacciata sull’alzata di Bucci). Se la Bondi segna, però,lo fa pure Recanati. Nessuno, quindi, riesce ad andare in fuga e la prima frazione finisce giustamente in parità.

Secondo quarto (42-41)
Il secondo quarto inizia come era finito il primo: da ambo le parti si trova il fondo della retina. Segna Soloperto appoggiando al vetro, Pierini lo copia facendo lo stesso sotto l’altro tabellone. I padroni di casa, poi, trovano un mini allungo (31-24 dopo 3’) grazie a due canestri di Sollazzo e uno del capitano marchigiano. Ma Ferrara non ci sta, rimonta e mette la testa avanti: Rush fa 2/2 dalla lunetta, segna in sospensione nel pitturato, così come Brkic e Bucci (31-33). La Bondi, sempre con Bucci, allunga sul più quattro, ma i parziali sembra proprio che non possano durare più di un minuto. La bomba di Procacci rimette in scia Recanati, che poi con cinque punti consecutivi di Lawson (due schiacciate, una subendo pure un fallo) mette la freccia e vola sul 42-37. Gli ospiti limitano comunque i danni sul finale con Bucci, perfetto nell suo viaggio in lunetta, e Rush (15 punti all’intervallo).

Terzo quarto (51-61)
La truppa di Morea esce dagli spogliatoi con il piglio giusto: due triple, di Bucci e Brkic, sanciscono il +5 (42-47). Ma a far la differenza sono solamente i nove punti segnati da Recanati nel periodo. Ferrara coglie l’attimo e riesce ad andare in fuga. E lo fa con il secondo quintetto: cinque punti di Soloperto, quattro di Guarino. Mettono la ciliegina sulla torta Udanoh (12 punti e 11 rimbalzi) e il 2/2 di Losi dalla linea della carità.

Quarto quarto (73-82)
Apre Lawson, ma gli ospiti rispondono immediatamente con Cacace (2/2 ai tiri liberi), per poi arrivare al massimo vantaggio con Brkic (53-65 a 7’03” dalla sirena). Recanati, però, nel momento più difficile riesce a tirar fuori l’orgoglio e con il cuore – e la classe di Lauwers (autore di 5 punti consecutivi) -, rientra fino al meno 4 (61-65 a 5’ dal termine). La Bondi mette fine al parziale con una gran tripla di Brkic. Allodi sul ribaltamento di fronte si alza da dietro la linea dei 6,75 e mette a referto i primi tre punti della sua partita, rispondendo pan per focaccia al numero 33 estense (64-68 dopo 6’ di gioco). Ferrara però di forza si costruisce nuovamente un margine di vantaggio rassicurante: i canestri di Rush, Udanoh e Bucci valgono il nuovo +8 biancoazzurro. Sembra finita, ma non lo è. Perché Lawers non ne vuole proprio sapere di alzare bandiera bianca e, con l’aiuto di Lawson, porta i padroni di casa sul 70-74 (1’28” dalla fine delle ostilità). Il colpo di grazia alle speranze della squadra marchigiana lo dà (suo malgrado) capitan Pierini: 0/2 dalla lunetta. Rush e Udanoh allora, senza pietà alcuna, mandano i titoli di coda, rendendo utile solamente per le statistiche l’ennesima tripla di Lauwers.

Basket Recanati – Bondi Ferrara 73-82

Recanati: Raponi ne, Pierini 12, Lauwers 10, Nwokoye ne, Traini 4, Procacci 9, Bonessio, Allodi 5, Amorese ne, Maspero 10, Lawson 15, Lacchè ne, Sollazzo 8. All.: Sacco.
Ferrara: Rush 23, Guarino 3, Udanoh 16, Bucci 16, Losi 2, Brighi ne, Salafia ne, Cacace 2, Ghirelli ne, Soloperto 5, Brkic 15. All.: Morea.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0