Questa volta alla lotteria dei rigori non esce il nome del Kaos, in finale ci va Asti

Sfatato il tabù del primo turno di Final Eight di Coppa Italia, il Kaos Futsal deve superare un altro ostacolo se vuol far entrare la campagna in terra abruzzese di quest’anno negli annali di storia. Sulla loro strada verso la finalissima di domenica gli estensi trovano Asti, campione in carica. Anche i piemontesi dell’ex Bertoni si sono guadagnati la semifinale ai calci di rigore dopo una prestazione tutt’altro che esaltante. Per aver la meglio della corazzata orange alla truppa di Andrejic serve la partita perfetta. Intanto sciolti i soliti dubbi che hanno accompagnato il Kaos nel pre-partita: fuori Titon e Turmena dalla rotazione, dentro Tuli, out, invece, nei quarti contro Montesilvano. Cafù deve rinunciare a capitan Ramon, squalificato.

Asti – Kaos Futsal 1-1

Asti: Espindola C., Chimanguinho, Bocao, Crema, Duarte. Casassa., Follador, Romano, Bertoni, De Luca, De Oliveira, Nora. All.: Cafù

Kaos Futsal: Putano, Vinicius, Duio, Pedotti, Kakà. Timm, Espindola P., Tuli, Perìc, Halimi, Mateus, Schininà.  All.: Andrejic

Arbitri: Di Gregorio (Enna), Chiariello (Barletta), Ferretti (Roma1). CRONO: Di Gulmi (Vasto)

Marcatori: 17’23” Crema (A). Secondo tempo: 14’23” Espindola aut. (K).
Ammoniti: Putano (K)
Espulsi:
Note:

** Primo tempo **
1’ Partiti! E’ iniziata la prima semifinale della Coppa Italia 2016.
3’ Gara tesa, le squadre faticano in questi primi minuti a trovare spunti vincenti. Più pericolosa Asti: tiro di Chimanguinho, para Putano di piede.
4’ Il Kaos risponde con Perìc ma le conclusioni del giocatore serbo non vanno a buon fine.
5’ Bella palla di Tuli che, direttamente da rimessa laterale, pesca Duio la cui conclusione, però, colpisce soltanto l’esterno della rete.
6’ Continuano ad esserci più falli che azioni.
7’ Gli estensi vanno vicini alla rete, ma la conclusione di Kakà dà solo l’illusione del gol.
8’ Putano si distende e manda in angolo un bel tiro di Romano da fuori area.
9’ Palla gol per il Kaos. Schininà trova splendidamente Kakà in area di rigore che calcia a botta sicura, Espindola, però, si supera.
10’ Lillo sembra davvero ispirato questa sera, al punto di provare a sorprendere Espindola dalla propria area di rigore. Il lob del giocatore romano finisce di poco alto sopra la traversa.
11’ Il portiere piemontese si supera anche su un fendente rasoterra di Duio, che senza il suo intervento si sarebbe inssaccato all’angolino.
11’ Contropiede Asti. Putano con un’uscita tempestiva ferma Chimanguinho lanciato in porta, gli arbitri fischiano fallo in favore degli orange e ammoniscono il portierone siciliano. Tutto molto dubbio.
12’ Espindola risponde di piede ad un’altra conclusione di Duio.
13’ De Oliveira si mangia un gol già fatto a tu per tu con Putano. Primo svarione difensivo della difesa ferrarese, fino a d’ora perfetta.
15′ ‘Puntata’ mancina di Halimi sul fondo.
16′ Gran sassata di Vinicius da fuori area, anche la sua conclusione pero` va a finire fuori dallo specchio della porta piemontese.
16’23” Gol di Asti! Crema vince un rimpallo con Duio e con un piattone mancino fulmina Putano in uscita.
19′ Kaos vicino al gol con Tuli il cui tiro a rientrare finisce fuori alla destra di Espindola.
20’ Finisce qui la prima frazione. Le squadre vanno negli spogliatoi con Asti in vantaggio 1-0 sul Kaos Futsal. Partita assolutamente in equilibrio, nessuna delle due squadre ha prevalso nettamente sull’altra. I piemontesi hanno sfruttato al meglio un’occasione fortunosa, ai punti, però, meglio gli estensi.

** Secondo tempo **
1’ Si ricomincia! Per il Kaos sul parquet Putano, Pedro, Perìc, Kakà e Pedotti. Asti risponde con: Espindola, Bertoni, Nora, Follador e De Oliveira.
1’ Putano salva su De Oliveira, poi si accascia a terra dolorante a un ginocchio. Ma stringe i denti.
2’ Espindola para sul fratello Pedro, sul ribaltamento di fronte Putano dice no ancora a De Oliveira.
5′ Miracolo di Putano su Bocao.
6′ Romano in scivolata intercetta un tiro di Halimi, evitando a Espindola guai peggiori.
8′ Espindola si supera ancora una volta deviando in angolo una bordata di Vinicius.
9′ Bellissima azione di Asti. Un uno-due nello stretto tra Chimanguinho e Duarte libera il numero 10 piemontese che pero` calcia a lato.
10′ Putano in uscita chiude su Chimanguinho.
11′ Si rinnova il duello tra i fratelli Espindola. Pedro calcia, Carlos con un gran riflesso manda in angolo.
13′ Espindola in ‘estirada’ respinge un diagonale rasoterra di Duio.
14’27” Il Kaos pareggia! Autogol incredibile confezionato dalla premiata ditta Romano-Espindola: 1-1. Il portiere piemontese liscia clamorosamente il retropassaggio del suo compagno.
15′ Palo di Chimanguinho.
17′ Traversa di Duarte.
19′ A 19″ dalla sirena time-out Kaos. Probabile che Andrejic si giochi la carta del portiere di movimento.
20′ Per la seconda volta consecutiva il Kaos Futsal si gioca la qualificazione ai calci di rigore. Nemmeno quest’oggi sono bastati i 40′ regolamentari agli estensi.

Sequenza rigori:
De Oliveira – segnato
Pedotti – segnato
Crema – segnato
Kaka` – parato
Bertoni – segnato

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0