Il weekend dei giovani spallini in prestito: Berto-gol, il Sant’Agostino si prende il derby

berto berretti inter 2015

Berto è decisivo nel derby di Copparo, Ranieri blinda i tre punti a Foligno, bene Scarpi. Ritrovano una maglia da titolare Concas e Laquaglia dopo gli infortuni.

SERIE D

ALESSANDRO MACARIO (OLTREPOVOGHERA)- Rinviato il match domenicale interno con l’Argentina perché il terreno del “Parisi” era ricoperto da circa cinque centimetri di neve. Nel turno infrasettimanale arriva il pari in casa del Bra (2-2), ma il portiere resta in panchina.

ALBERTO MILAN (FEZZANESE)-  Settimana da doppia batosta per i liguri. Mercoledì, Milan resta in panchina nello 0-2 subito dall’Acqui. In campo per novanta minuti contro il Borgosesia (3-1). Succede tutto nella prima frazione, non è bastato il pari momentaneo dell’esperto Biso. In affanno nella ripresa.

CORRADO CONCAS (TAMAI)- Il turno infrasettimanale con la Luparense slitta a domenica 13 marzo. Nel turno domenicale ritrova una maglia da titolare dopo l’infortunio l’ex Berretti. Purtroppo, l’avversario è la capolista Venezia degli altrettanto ex Soligo e Marcolini. I lagunari si impongono per 2-0 e i mobilieri non disputano la migliore delle prestazioni. Buone sensazioni per il ritorno in campo di Concas. Ad inizio match viene impiegato da esterno alto a destra, poi nella ripresa torna al suo ruolo di mezzala. Lascia il campo al 72’ quando ormai le gambe non giravano al massimo, ma riceve ugualmente i complimenti del mister.

ALESSIO ATZORI (RAVENNA)-  In questa settimana il terzino destro ex mediano della Berretti di Varricchio raccoglie due scampoli di gara. Contro il Villafranca subentra al 22’ della ripresa al posto di Maini sullo 0-0. Rimedia un giallo, ma vive l’intensità del match. I veronesi sono avanti 2-0 al 38’, poi arriva la rimonta ravennate che vale un pari insperato. Contro il Mezzolara (1-2), dell’ex capitano della Berretti Laquaglia, entra in campo al 34’ del secondo tempo per rilevare l’eroe di giornata Radoi autore di una doppietta che vale tre punti. Non giudicabile per Voce, Corriere di Romagna e Resto del Carlino che però aggiunge: “Serviva un po’ di gamba nel finale”.

MARCO LAQUAGLIA (MEZZOLARA)- E’ tornato “Wolverine”. Mister Bazzani lo lancia al centro della difesa al posto dell’esperto Melis. Novanta minuti da sufficienza piena non evitano la sconfitta ai bolognesi contro il Ravenna (1-2). Il ritorno vale un 6 per Voce e Corriere di Romagna, mentre per il Carlino è da 6,5.

GIANMARCO PIERFEDERICI (SAN MARINO)-  I Titani impattano in casa dell’Altovicentino (1-1). L’esterno offensivo resta in panca.

GIOVANNI RANIERI (FOLIGNO)- Il portiere umbro è in pratica l’eroe di giornata nel successo per 2-0 con il Sansepolcro. Al 77’ sull’1-0 compie un’unica e decisiva parata su Arcaleni che ha l’aria del miracolo. Il salvataggio apre il via al contropiede che porta Di Paola a realizzare il raddoppio che chiude il match.

ECCELLENZA

FEDERICO NAVA E DAVIDE SCARPI (ADRIESE)- L’Adriese rifila due reti alla Piovese (2-0) e resta in vetta. Non c’è Nava che sconta il turno di squalifica, mentre è ancora gran protagonista l’attaccante Scarpi che strappa un 6,5 sia alla Voce che al Gazzettino. Al 38’ serve una bella palla a Marangon che sfiora il gol. Poi nella ripresa impegna in due tempi Boscolo dopo aver intercettato un rinvio della retroguardia avversaria. Poco dopo conclude alto e al 24’ timbra la traversa da buona posizione.

ANDREA BALDON (COPPARESE)- La Copparese non concretizza il vantaggio dell’ex “Gazza” Veronesi (gran gol il suo) e le tante occasioni avute dall’ex attaccante della Berretti spallina. Nel derby col Sant’Agostino arriva un 1-2 che brucia. Per La Nuova Ferrara la sua prestazione è da 6: ”Grande impegno, ma poca capacità di graffiare”.

NICOLA BERTO E FEDERICO MERIGHI (SANT’AGOSTINO)-  Nicola Berto è il gran protagonista del derby con la Copparese segnando il gol decisivo dell’1-2 al 71’. Già al 4’ si fa vedere con un diagonale che termina alto di poco. Poi serve un buon assist a Gilli, ma c’è la parata di Rossi. Nella ripresa, al 71’ arriva un cross dalla destra di Iazzetta, Pallara viene murato da Rossi, ma la palla arriva sui piedi di Berto che è al posto giusto al momento giusto e raddoppia. Prova da 7 per l’esterno dei ramarri: “Vivace, attivo, si muove molto. Suggerisce bene e segna anche un gol importante”

GIOVANNI DE MARTINO (ARGENTANA)- Rinviata Argentana-Meldola.

MATTEO BRAGHIROLI (GRANAMICA)- Assente nell’1-1 tra Progresso e Granamica.

 

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0