Prova di forza della Niagara contro Grosseto, prospettiva playoff ancora viva

esultanza niagara 2016

La Niagara 4 Torri ha colto al volo una delle sue ultime occasioni per riavvicinarsi alla zona playoff, battendo la Edilfox Sol Caffè Grosseto al Pala HiltonPharma. Con la vittoria netta di sabato pomeriggio, i granata confermano il sesto posto in classifica e si portano a meno cinque punti dalla zona di accesso ai playoff, restando di fatto in piena corsa assieme a Modena, Massa e la stessa Grosseto.

Per Ferrara starting six con Drago, Fontana, Govoni, Bortolato, Boscolo, Bernard e Di Renzo. Partenza abbastanza equilibrata, con Grosseto che tallona una Niagara in forma smagliante fin da subito. L’occasione per allungare il arriva con un muro a uno di Bernard sul 10-6, seguito subito dopo da uno scambio lungo concluso da un buon attacco di Fontana. Ottima la prestazione anche di Bortolato, completamente recuperato dopo l’infortunio e di nuovo molto attivo in attacco. La Niagara mantiene cinque o sei punti di distacco per tutto il resto del set, fino all’ace di Alessandro Drago sul 23-16, che serve su un piatto d’argento ai suoi il set point, che porta poi alla vittoria dei granata sul 25-16.

Secondo e terzo set all’insegna dell’intelligenza granata. Gli ospiti abbassano il ritmo e provano a far calare l’intensità di gioco, ma Matteo Bernard e compagni non sono disposti ad abbassare la guardia: il risultato è una Niagara che non solo continua a giocare a pieno ritmo, ma che costringe la Edilfox ad errori sempre più frequenti. Il 10-2 del secondo set non lascia spazio a dubbi: la Niagara corre velocemente verso la vittoria. Non si fanno attendere così gli attacchi che piovono sul campo avversario, le battute che diventano ace ed i muri perfettamente riusciti. Grosseto non torna più in partita, i cambi non servono a nulla. Ferrara dal canto suo opera alcune sostituzioni ben riuscite che comprendono l’ingresso di Baldazzi, Ballestrazzi, Trimurti e Borgatti. I risultati finali dei set sono rispettivamente 25-14 per il secondo set e 25-20 per il terzo set.

Niagara 4 Torri-Edilfox Sol Caffè Grosseto 3-0
Tabellino: Drago 16, Fontana 9, Govoni 1, Bortolato 15, Boscolo 4, Bernard 7, Di Renzo.

POST PARTITA
Queste sono le parole di Coach Martinelli subito dopo il match: “Grosseto è una squadra che ti mette in difficoltà dal momento in cui ti adatti ai loro ritmi ed ai loro tempi di gioco, perché ti sorprendono e giocano bene. Se invece sei tu a costringerli a giocare con il tuo ritmo la partita è in discesa, come è successo questa sera. Abbiamo giocato una partita molto buona, eccellente a livello di intensità, abbiamo messo molta pressione in servizio e siamo stati abbastanza lucidi sul cambio palla ed in difesa: queste sono tutte cose che non danno respiro agli avversari. Oggi era importante non mollare un attimo e ci siamo riusciti, abbiamo tenuto una buonissima intensità in tutti i fondamentali, abbiamo ritrovato Boscolo anche se non a pieno ritmo, sta crescendo. Tutti hanno giocato bene, ci siamo creati la possibilità di tornare in gioco per la zona playoff e se prima dipendeva solo da noi, ora dipende molto anche dagli altri. La situazione si fa complicata, ma noi cercheremo sempre di restare sul pezzo, faremo di tutto per arrivare più in alto possibile”.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0