La Pff Group vuole correre in vista dei playoff, Brindisi travolta a domicilio

IMG_5413

Nella “ghiacciaia” del PalaZumbo di Brindisi, la Pff Group conquista un’altra vittoria (42-74) e prova a cambiare marcia in campionato, finalmente dando segnali di aggressività per buona parte del match, che era poi il vero obiettivo di coach Stibiel.

Ferrara sembra partire decisa e con Rossi, particolarmente aggressiva, segna i primi punti del match, ben imitata da Bona e Nori (2-8 al 4’). La Pff Group prova chiaramente a mettere subito la gara sui binari preferiti ma le padrone di casa resistono e accorciano, 9-10 al 7’ con Tolardo ispirata. Stibiel inizia a ruotare le proprie giocatrici e Innocenti mette subito a segno la tripla che porta chiude il quarto, 11-16. Tolardo, protagonista inattesa (per lei 18 punti alla fine), si carica le compagne sulle spalle e mantiene a contatto le brindisine. Le biancorosse inaspettatamente soffrono anche a rimbalzo e non riescono ad operare il break decisivo. 16-18 al 12’. Rosset continua a rimanere a secco e la partita rimane ancora un rebus da decifrare per la squadra estense fino a un gioco da tre punti di Bona, 18-25 al 15’. Proprio la lunga commette però prematuramente il proprio terzo fallo e la Pff Group continua a soffrire nel pitturato, anche se con Rulli è capace di chiudere avanti alla pausa lunga. (24-31) Alla ripresa del gioco Stibiel risparmia Bona penalizzata dai falli, schierando Nori e l’ala romana sotto canestro. Rosset segna dalla lunetta i primi punti della propria gara al 22’, che danno il +9 alle compagne, 26-35. Evidentemente l’allenatore biancorosso si deve essere fatto sentire in spogliatoio perché Ferrara gioca con un’altra faccia, 26-41 al 23’, costringendo la panchina di casa al time out. Finalmente Rosset entra in partita e piazza la tripla del +18, 26-44 a metà del periodo, anche se è Rulli a regalare il +20 alle estensi, 28-48 al 27’, con il parziale che si chiude sul 32-54. Emblematico il parziale di 23-8 che Miccio & c. rifilano nel quarto alle avversarie, evidente segnale di come sia fondamentale l’approccio giusto mentale gara. A quel punto ormai la partita è segnata e nonostante qualche errore di troppo la Pff Group è brava a condurla serenamente in porto, con buona leadership. C’è voglia infatti di dare un segnale in vista dei playoff e Ferrara non alza il piede dall’acceleratore sino al termine, chiudendo il match sul +32, 42-74.

Guarnieri Tour Brindisi-Pff Group Ferrara 42-74

Guarnieri Tour Brindisi: Toscano, Falcone, Mariutti, Boccadamo 8, Rodriguez Perez 4, Lauria 4, Saracino, Miccoli, Sicari 6, Tollardo 18, D’Agnano 2; All. Ermito

Pff Group Ferrara: Nori 4, Rossi 8, Cecconi, Rulli 17, Innocenti 5, Rosset 11, Miccio 4, Savelli 3, Nako Moni 5, Missanelli 4, Bona 13; All. Stibiel

Tiri liberi: Brindisi 9/15, Ferrara 13/17

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0