Convincere, ma non vincere: Berretti beffata a Bassano. Perinelli: Playoff ancora a tiro

berretti 2016 blu

SPAL poco fortunata a Bassano del Grappa. Giallorossi cinici, biancazzurri che sprecano tanto e che lamentano una rete annullata ingiustamente ad un quarto d’ora dal termine. Eppure già al 7’ la SPAL ha l’occasione per portarsi in vantaggio: Maghini sguscia tra le maglie della difesa veneta e viene falciato in area da Lovato in difficoltà. Il signor Balbinot indica il dischetto. Dagli undici metri Panatti si fa ipnotizzare da Guadagnini. La reazione dei locali lascia il segno e la SPAL si ritrova sotto di due reti nello spazio di poco più di dieci minuti. La retroguardia prima perde il controllo di Maistrello che porta in vantaggio i suoi, poi al 22’ arriva il raddoppio di Busatta e ancora una volta la difesa spallina non sembra esente da colpe. Prima dell’intervallo però la SPAL ha un paio di occasioni per accorciare le distanze. Entrambe con Panatti, ma il centrocampista non è in gran giornata e non riesce a concretizzare.
Nella ripresa, i biancazzurri appaiono ancora in difficoltà nei primi minuti, ma poi riescono a imporre il proprio gioco premendo costantemente in avanti. Il muro giallorosso però non cede. Ci pensa Rigon, abile a farsi trovare pronto alla deviazione di testa sul secondo palo su cross dalla destra di Boccafoglia, a riaccendere le speranze degli estensi. Speranze mortificate dalla decisione di Balbinot di annullare una rete del neoentrato Rosetti ad un quarto d’ora dal termine. Finale amaro con l’espulsione di Curci per doppia ammonizione con la SPAL che chiude in dieci. Da segnalare l’esordio tra i pali del portiere (il sesto in questa stagione) di quasi due metri Ngagne Demba Thiam, classe 1998, di origini senegalesi che dopo mesi di prova in biancazzurro, aveva disputato un’amichevole di fine anno con il Mezzolara, è stato tesserato dopo il suo diciottesimo compleanno.

E’ intriso di amarezza il commento post gara di Fabio Perinelli: “Torniamo a casa con un pugno di mosche. Nel settore giovanile la coperta è sempre corta, perché arrivi ad un punto dove o ottieni i risultati o le prestazioni e la crescita degli elementi in squadra. Quella di oggi è una partita difficile da commentare. Il Bassano ha creato un’occasione e mezza e ha fatto due gol. Parliamo di un avversario che ci precedeva in classifica di un punto e giocava in casa e invece nella ripresa non ha superato il centrocampo. Sono contento della reazione avuta con il doppio svantaggio, la squadra poteva mollare e invece ha reagito. Il rigore sbagliato dopo sette minuti è stato difficile da metabolizzare, ma per il gioco espresso nella ripresa non meritavamo la sconfitta. E’ esponenziale la crescita sul piano della mentalità di questo gruppo. Nelle tre sfide contro le squadre di vertice forse quella di oggi è la migliore sul piano di gioco e dell’intensità. Anche meglio della gara vinta con il Mantova. Contro il Cittadella dopo un buon primo tempo, siamo crollati nella ripresa. Purtroppo ne vinci una su tre e le chiacchiere stanno a zero. In questo ‘giochino’ i risultati contano anche per il morale dei ragazzi. Era una gara importante contro una diretta rivale, ma c’è ancora margine per lottare e ottenere i playoff”.

LINK: La situazione di classifica nel girone B

BASSANO VIRTUS-S.P.A.L. 2-1 (2-0)
BASSANO:  Guadagnini, Parise, Lovato (dal 10’s.t. Fracaro), Comarin, Dal Monte, Mazzon (dal 23’s.t. Alberti), Toso, Oudahab, Busatta (dal 37’s.t. Bertollo), Zarpellon, Maistrello. A disp.: Piras, Lunardon, Ceccato, Pegoraro, Siancalepore, Giordani. All.: Parteli (squalificato, in panchina Bertuzzo)
S.P.A.L.: Thiam, Ambrosini, Sorrentino, Curci, Pelacani, Panatti, Boccafoglia (dal 28’s.t.Sarto), Dalla Vedova (dal 37’s.t. Bevilacqua), Bulevardi (dal 10’s.t. Rosetti), Maghini, Rigon.  A disp.: Seveso, Anostini, Miotto, Greggio, Karapici, Ubaldi. All.: Perinelli.

ARBITRO: Sig. Balbinot della sez. di Belluno (ass.: Lise-Toso)
MARCATORI: 10’p.t. Maistrello (B),22’p.t. Busatta (B), 29’s.t. Rigon (S)
AMMONITI: Lovato (B), Mazzon (B), Oudahab (B), Toso (B), Busatta (B)
ESPULSO: al 92’ Curci (S) per doppia ammonizione.
NOTE: al 7’p.t. Guadagnini (B) para un rigore a Panatti (S)

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0