Il Carpi espugna il Villani: si allontana il primo posto per i Giovanissimi Nazionali

di loreto giovanissimi

Si allontana il primo posto per i Giovanissimi Nazionali di mister Di Loreto, battuti in casa dal Carpi per 3-1. Un passo falso forse decisivo a due turni dal termine, con il Cesena ora a +3 e con gli scontri diretti a favore. La SPAL è sembrata meno brillante dal punto di vista mentale rispetto al solito ed il Carpi ne ha approfittato, colpendola nei momenti decisivi, cioè sul finire del primo tempo e dopo pochi minuti del secondo. A nulla è servita la reazione rabbiosa dei padroni di casa.

SPAL che si presenta al fischio d’inizio in formazione tipo, con il solito 433 fatto di intensità e ripartenze; dall’altra parte i biancorossi schierano un solido 442 cercando di sfruttare lo stesso tema tattico. Dopo una prima fase di studio è la formazione ospite a rendersi pericolosa con Simone che mette in mezzo un pallone pericoloso sul quale Allegretto interviene all’ultimo e mette in angolo. Un minuto dopo, dall’altra parte, Mattia Mazzoni impegna Chiossi con un tiro dal limite deviato. Altro ribaltamento di fronte e Simone si fa rimontare in velocità da Allegretto a tu per tu con Campi. Il Carpi è pericolosissimo con le sue ripartenze, colpa anche di una formazione biancazzurra che spesso si fa trovare sbilanciata. Al 30′ contatto sospetto in area tra Campi e Simone ma, nonostante l’uscita improvvida del portiere spallino, non sembra esserci il rigore. Al 34′ Rizza mette in mezzo da calcio d’angolo e Mattia Mazzoni svetta sul secondo palo, non trovando però lo specchio della porta. Il primo tempo sembra dover andare in archivio così ma, complice una dormita della difesa spallina, Barbari salta solissimo di testa in area e trasforma in gol la punizione laterale battuta da Macrì.

La ripresa inizia con Montanari al posto di Vitali, uscito per una botta al capo. È il Carpi, però, a rientrare con più determinazione dagli spogliatoi. Al 2′ Macrì impegna Campi su calcio di punizione, con il portiere ferrarese che si salva in angolo; sull’azione successiva Simone aggancia il pallone in area all’altezza del dischetto e di destro non lascia scampo all’incolpevole numero uno. Mister Di Loreto prova a dare la scossa ai suoi e passa al 4231, con il trio Milan-Valesani-Alessio alla spalle di Merighi e la chiara intenzione di intasare l’area di rigore per cercare qualche episodio favorevole. É però il Carpi a continuare a essere più pericoloso, anche perchè gli spazi aumentano, come al 15′ quando Campi deve respingere la conclusione di Liguori. La reazione spallina è disordinata e rabbiosa, ma porta al gol al 29′ quando Merighi approfitta dell’indecisione di un difensore ospite e mette in mezzo dove Mattia Mazzoni, dopo alcune deviazioni, spinge il pallone in rete. Gli spallini cercano il tutto per tutto, alzando Rizza a sinistra e avvicinando Milan a Merighi, ma è il Carpi a trovare il gol che chiude la partita al 70′ con Ciciriello che sorprende Campi in contropiede.

Un po’ di delusione nelle parole di mister Di Loreto a fine partita: “Sicuramente non è un risultato ottimale per noi, ma bisogna anche tener presente che essendo loro una squadra di serie A ha un bacino maggiore sul quale poter scegliere i giocatori e credo che la loro classifica sia bugiarda per come oggi ci hanno messo in difficoltà. A noi è mancata un po’ di incisività negli ultimi trenta metri con Milan, Biston e Alessio e inserendo Valesani avevo provato a cercare di sfruttare un po’ di più le palle inattive e le situazioni area che si sarebbero potute creare nel prosieguo della partita”.

LINK: La situazione di classifica nel girone E

S.P.A.L.-CARPI 1–3 (0-1)

S.P.A.L. (433): Campi; Artioli, Vitali (dal 1′ s.t. Montanari), Allegretto, Rizza; Braga (dall’8′ s.t. Valesani), Mazzoni E., Mazzoni M.; Biston (dall’8′ s.t. Merighi), Milan, Alessio (dal 20′ s.t. Simoni). A disp. Bertoli, Rubini, Visentini, Boschini, Gherlinzoni. All. L. Di Loreto.

CARPI (442): Chiossi; Michelini, Saezza, Cinelli, Ronzoni; Liguori (dal 18′ s.t Singh), Macrì (dal 31′ s.t. Camara), Lombardo, Ciciriello; Barbari, Simone. A disp. Muratori, Meluzzi, Russo, Gibertini, Neviani. All. F. La Manna.

ARBITRO: Sig. Ortese di Ferrara.
MARCATORI: 35′ p.t. Barbari (C), 3′ s.t. Simone (C), 29′ s.t. Mazzoni M. (S), 35′ s.t. Ciciriello (C).
AMMONITI: Allegretto (S), Lombardo (C), Simone (C), Chiossi (C), Simoni (S).
NOTE: mattina primaverile, terreno in buone condizioni. Spettatori 100 circa. Angoli: 6-6. Recupero: pt 2’ st 5’.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0